rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Calcio

Eccellenza, gli incontri della trentesima giornata

Secondo impegno infrasettimanale del mese di aprile, che vedrà la Vigor Senigallia (capolista con undici lunghezze di vantaggio sull'Atletico Azzurra Colli secondo in classifica) osservare il turno di riposo previsto dal calendario

Trentesimo turno nel torneo di Eccellenza, penultimo impegno proposto dal calendario in un mese di aprile che nel complesso vedrà alcune formazioni scendere in campo ben sei volte nel breve volgere di ventuno giorni. Per la capolista Vigor Senigallia, capace di scavare un cratere tra il vertice della graduatoria ed il gruppo delle inseguitrici (sono ben undici le lunghezze di vantaggio accumulate), sarà una giornata infrasettimanale da spettatrice interessata, ruolo imposto dal turno di riposo.
I riflettori pertanto si accendono in particolar modo sugli impegni delle formazioni collocate nelle posizioni di rincalzo, a partire dall’Atletico Azzurra Colli – sul secondo gradino del podio – che sarà di scena al Comunale di Villa San Filippo contro un Valdichienti Ponte che, con i tredici punti accumulati nelle ultime sei uscite, insegue uno slot play-off. Più agevole, invece, la sfida che attende l’Atletico Ascoli: a Castel di Lama si presenterà un San Marco Servigliano che potrebbe anche dire addio alla categoria retrocedendo matematicamente in Promozione.

Il destino del fanalino di coda dell’Eccellenza è così legato anche a quello della Biagio Nazzaro, terzultima a 26 punti e con un impellente bisogno di punti (e congiuntamente di buone notizie dagli altri campi in cui sono impegnate le dirette concorrenti alla salvezza). Una vittoria al Comunale contro la Forsempronese darebbe un surplus di energie nella volata per mantenere la categoria, ed al contempo acuirebbe la crisi degli ospiti, reduci da tre passi falsi consecutivi ed eliminati anche dalla Coppa Italia di categoria per mano del Salsomaggiore. Ed ecco che il destino dei rossoblu si intreccia allora con quello della Jesina, che vincendo al “Carotti” contro l’Urbino manterrebbe la quinta posizione (attualmente a -3 dalla Forsempronese) ed in caso di affermazione della compagine chiaravallese renderebbe la cortesia bloccando i ducali, dodicesimi in zona playout con 31 punti nel pallottoliere.

Chi dalla zona che porta agli spareggi salvezza è al momento fuori è il Fabriano Cerreto. La formazione di Giacometti ha un ruolino di marcia invidiabile tra le pareti domestiche (quattro vittorie e tre pareggi nelle ultime sette gare) ed attende al “Aghetoni” il Marina, con la prospettiva di poterlo agganciare a quota 36 in graduatoria e fare una lunga falcata nel percorso che conduce alla permanenza nella categoria. Concludono il programma Atletico Gallo-Porto Sant’Elpidio, Sangiustese-Montefano ed Urbania-Grottammare. Tutti gli incontri cominceranno alle ore 16.30, ad eccezione della sfida di Jesi il cui fischio d’inizio è posticipato alle 18.30.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, gli incontri della trentesima giornata

AnconaToday è in caricamento