rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Calcio

Cardinali ancora decisivo: il Castelfidardo nel finale riprende il Pineto

Al "Mancini" gli abruzzesi vanno avanti grazie al rigore trasformato dall'ex Minnozzi, ma a pochi minuti dal termine è il giovane bomber dei fidardensi a trovare la rete del pareggio

Tredicesima giornata del campionato nel Girone F di serie D che vede il Castelfidardo acciuffare nei minuti conclusivi il pareggio nel match contro il Pineto. Dopo un primo tempo a reti inviolate, i fidardensi vanno sotto nel punteggio per effetto della rete ospite di Minnozzi arrivata dal dischetto, ma si riscattano nel finale con il gol di Cardinali che fissa il punteggio sul’1-1 finale.

Nei primi 45’ le due squadre danno vita ad una sfida molto combattuta soprattutto dal punto di vista fisico. Il primo tiro in porta è di Palladini, conclusione al volo centrale al minuto 6, due minuti più tardi è la volta del Pineto: dalla destra Della Quercia serve in area di rigore Minnozzi ma il tiro dell’attaccante finisce di pochissimo alla sinistra di Demalija. Passano due minuti e gli ospiti confezionano la seconda palla gol del match con Della Quercia, che sfrutta un traversone partito dalla sinistra ma deve fare i conti con l’estremo difensore locale che riesce a deviare il pallone in corner.
Il Castelfidardo tiene palla ma crea poco fino al 24’: sugli sviluppi di una punizione battuta dalla destra Mercorelli è bravo a ribattere fuori, la palla si ferma sui piedi di Bracciatelli che però non inquadra la porta. Il Pineto non ci sta e risponde al 27’ con una punizione di Minnozzi che manca il bersaglio. I padroni di casa si fanno allora avanti con Bracciatelli: al 33’ il numero 10 disegna un bel pallonetto dal limite dell’area di rigore con la sfera che finisce a lato di poco. Nei minuti finali del primo tempo il Castelfidardo ci prova con Rizzi ma senza fortuna, mentre gli ospiti protestano vivacemente per un contatto in area Gega-Del Mastro, non sanzionato dall’arbitro.

Nei secondi 45’ il Pineto parte subito forte creando scompiglio nei pressi della porta difesa da Demalija; Minnozzi raccoglie un buon pallone dalla destra ma il tiro del numero 10 viene murato da un difensore locale. Al 5’ è ancora l’attaccante degli abruzzesi a rendersi pericoloso ma il suo tiro a botta sicura viene respinto da Demalija che si salva anche grazie all’ausilio del palo. Al 58’ arriva l’episodio che sblocca la gara: Mataloni stende Esposito e stavolta il direttore di gara non ha dubbi ed assegna la massima punizione. Dal dischetto Minnozzi non sbaglia e porta avanti il Pineto. Dopo la rete del vantaggio girandola di cambi e poche occasioni da gol ma al minuto 86’ i biancoverdi pervengono al pareggio: Braconi entra in area di rigore dalla parte destra e serve sul secondo palo Cardinali che segna un gol impossibile da fallire. Il pareggio da morale alla squadra di Manoni che nei minuti finali confeziona una doppia chance con Braconi: nella prima occasione il tiro dell’attaccante viene respinto in angolo e dal successivo corner l’attaccante di testa manda la sfera di poco sopra la traversa.

Il Tabellino:

CASTELFIDARDO – PINETO 1-1 (0-0 p.t.)

CASTELFIDARDO: Demalija, Murati, Gega, Barboglia (62’ Fermani), Mataloni (78’ Baldoni), Hoxha, De Cesare (62’ Daniello), Palladini, Bracciatelli (72’ Cvetkovs), Braconi, Rizzi (62’ Cardinali). All. Manoni

PINETO: Mercorelli, Mesisca, Pepe, Bosco, Della Quercia (89’ Rea), Esposito, Paoli, Domizi (89’ Minincleri), Pezzotti, Del Mastro (81’ Barlafante), Minnozzi (60’ Ciarcelluti). All. Pomante

ARBITRO: Picardi (Viareggio)
ASSISTENTI: Ambrosino (Torre del Greco), Longobardi (Castellammare di Stabia)
RETI: 59’ Minnozzi su rig., 86’ Cardinali

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cardinali ancora decisivo: il Castelfidardo nel finale riprende il Pineto

AnconaToday è in caricamento