Calcio

Biagio Nazzaro, il gol marca ancora visita: reti bianche col Gabicce

Gara d'attacco quella disputata dai rossoblù, che però faticano a finalizzare e trovano sulla loro strada anche un Renzetti determinante in più di un'occasione

Alla Biagio manca il gol. Buona la prestazione dei rossoblù, che premono, giocano, tengono in scacco gli avversari per almeno tre quarti di partita, ma non arrivano al dunque. E pensare che contro il Gabicce Gradara dell’ex Vergoni, pieno di giocatori di qualità (tra i quali menzioniamo con piacere, senza far torto alle “grandi firme”, il classe ’06 Morini), la gara poteva essere in discesa già sei secondi dopo il calcio d’inizio: lancio ben calibrato di Cecchetti e pronta girata aerea di Pieralisi, con Renzetti che ha subito il suo da fare, volando a deviare in angolo. Al 7’ altra palla gol per i rossoblù: Domenichetti vede Coppari solissimo a centro area ma il trequartista “buca” clamorosamente la prima conclusione.

Al 34’ può colpire Indelicato, catapultato a Chiaravalle direttamente dall’Eccellenza campana, il quale arriva in corsa sul traversone di Terranova ma batte con un piatto sinistro troppo molle, che si perde fuori. Al 40’ rossoblù ancora pericolosi con Giacconi, che si accentra in velocità e impegna severamente Renzetti. La Biagio ci prova anche nei primi minuti della ripresa, con Cecchetti al 48’ (destro alto) e Pieralisi al 61’, che dai venti metri chiama ancora in causa l'estremo difensore ospite, bravo alla deviazione in angolo. Lo stesso Pieralisi prova il tiro a giro al minuto 83, che termina fuori di poco.

Il Gabicce Gradara si affaccia dalle parti di Tomba per la prima volta al 67’, con un destro di Pierri, attaccante di movimento, bravo nell’occasione a liberarsi con un dribbling stretto del suo diretto controllore. Potrebbe fare molto più male Grandicelli al 70’, che arriva scoordinato all’appuntamento col pallone al termine di un’azione corale partita da Morini e proseguita per i piedi di Pierri prima e di Domini poi. Con i cambi a disposizione Pazzaglia cerca di allargare gli spazi affidandosi alle folate offensive di Agostinelli prima e alle giocate di Borocci poi, ma alla fine, dopo una gara gradevole e battagliata da ambo le parti, il risultato rimane quello di partenza.

Il Tabellino:

BIAGIO NAZZARO- GABICCE GRADARA 0-0

BIAGIO NAZZARO CHIARAVALLE: Tomba, Terranova, Domenichetti, Brocani, Ortolani, Cecchetti (58’ Agostinelli), Indelicato (70’ Pergolini), Petoku (70’ Rossini), Giacconi, Coppari (88’ Cavaliere), Pieralisi (83’ Borocci). All. Pazzaglia

GABICCE GRADARA: Renzetti, Lepri (65’ Pierri), Gabrielli, Morini, Varrella, Tombari, Giunchetti (87’ Montebelli), Grandicelli (79’ Mani), Bartolini, Domini, Ulloa (65’ Betti). All. Vergoni

ARBITRO: Negusanti (PU)
ASSISTENTI: Poentini (PU), Santucci (MC)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biagio Nazzaro, il gol marca ancora visita: reti bianche col Gabicce
AnconaToday è in caricamento