rotate-mobile
Giovedì, 21 Settembre 2023
Calcio

Perri glaciale dal dischetto, Jesina corsara a Colli del Tronto

La formazione leoncella, dopo due sconfitte esterne, torna a sorridere in trasferta grazie al rigore del suo bomber, che piega di misura l'Atletico agganciandolo in classifica a quota 47.

Riscossa Jesina a Colli del Tronto, in uno scontro diretto di capitale importanza in chiave play-off. Una rete del solito Perri regala i tre punti e si configura come la miglior risposta alle difficoltà mostrate nelle ultime uscite in trasferta (appena un punto nella tre gare, con il pareggio sul campo dell’Atletico Ascoli e le sconfitte a Chiaravalle e contro il Valdichienti Ponte). La quarta affermazione esterna permette alla squadra leoncella di agganciare a quota 47 in classifica proprio l’Atletico, e di avvicinare anche il podio occupato da Forsempronese ed Atletico Ascoli in frenata.

In un primo tempo giocato in prevalenza a centrocampo, che nei primi 25’ mostra due squadre attente a non scoprirsi ed a non concedere nitide chance all’avversario, sono due gli episodi chiave. Al 29’ il Colli ha il pallone buono per sbloccare il punteggio: su un cross di Fazzini Minerva non è impeccabile ed il pallone finisce dapprima sui piedi di Giorgio, su cui mette una pezza Martedì, e successivamente su quelli di Filiaggi che sciupa alzando troppo la mira. La Jesina, che inprecedenza si era fatta viva dalle parti di Marani con due conclusioni dalla distanza di Monachesi e Jachetta, castiga i padroni di casa poco dopo. Toscani atterra Monachesi in area, e l’arbitro indica il dischetto del rigore su cui si presenta Perri, che trasforma il penalty dell’1-0, risultato che resterà tale fino al triplice fischio.

Differente l’interpretazione del secondo segmento di gara, con l’Azzurra Colli proiettato in avanti alla ricerca di un gol che non arriva, e la squadra leoncella chiusa a riccio per difendere il prezioso vantaggio. I tentativi dei padroni di casa sono affidati a Iachini, che da distanza ravvicinata sfiora l’incrocio, ed a Filiaggi che non inquadra lo specchio della porta. Anche Ingredda, dalla lunga distanza, cerca in un paio di circostanze la fortuna ma il pallone si perde sul fondo. Il forcing dei locali fa salire addirittura a nove il numero dei tiri dalla bandierina, ma Minerva si trova alla resa dei conti a sbrigare solo l’ordinaria amministrazione. Finisce con la Jesina ad esultare per tre punti pesantissimi, alla luce di una classifica che, a tre giornate dalla fine, vede la lotta per un posto negli spareggi promozione sempre più serrata.

Il Tabellino:

ATLETICO AZZURRA COLLI – JESINA 0-1 (0-1 p.t.)

ATLETICO AZZURRA COLLI: Marani, Toscani (57’ Ingredda), Cancrini, Nervini (70’ Del Marro), Filipponi, Alfonsi, Filiaggi, Rozzi, Giorgio (80’ Gagliardi), Iachini (76’ Renzi), Fazzini (42’ Santoni). All. Amadio

JESINA: Minerva, Tiriboco, Cameruccio, Garofoli, Martedì, Brocani, Nazzarelli, Zagaglia (83’ Rossi), Perri, Jachetta (55’ Giovannini), Monachesi (90’ Guerri). All. Strappini

ARBITRO: Bini (MC)
ASSISTENTI: Raschiatore (San Benedetto del Tronto), Domenella (AN)
RETE: 33’ Perri su rig.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perri glaciale dal dischetto, Jesina corsara a Colli del Tronto

AnconaToday è in caricamento