Calcio

Ancona, chi è Lorenzo Peli, nono colpo in entrata del club biancorosso

Cresciuto nelle giovanili del prestigioso vivaio dell'Atalanta (con cui si è aggiudicato lo scudetto Primavera), ha esordito con la Reggina in B dove ha militato anche con il Como. La scorsa stagione ha vestito le casacche di Novara e Pontedera

Si allarga ulteriormente la pattuglia delle new-entry in casa Ancona. Il club biancorosso, dopo gli innesti di Agyemang, Cella, Cioffi, Dutu, Energe, Marenco, Nador e Pellizzari, comunica di aver perfezionato l’ingaggio di Lorenzo Peli, esterno classe 2000 che si è legato alla società dorica con un contratto annuale. La nuova pedina da inserire nello scacchiere di mister Donadel arriva in prestito dall’Atalanta, sodalizio con il quale ha effettuato una lunga trafila nel settore giovanile. Il mattino calcistico di Peli ha avuto subito un eccellente buongiorno, spianando la strada con un suo gol alla vittoria nella “Dea” nella SuperCoppa Under 17 (3-0 contro i pari età del Pavia), e nella stagione successiva sfiorando lo scudetto di categoria dopo aver giocato da titolare la fase finale, conclusasi con la vittoria dell’Inter sull’Atalanta ai supplementari.

Il percorso nel vivaio bergamasco porta in dote la vittoria del Campionato Primavera 2018/2019 a cui fa seguito il salto nel calcio “Pro”. Venti presenze la stagione successiva nel Como nel Girone A di Lega Pro, quindi il debutto nel torneo di Serie B 2020/2021 con la Reggina, che lascia nel mercato invernale per fare ritorno al Como, con cui concluderà l’anno di Serie C vincendo il campionato e collezionando 11 gettoni nel campionato di B. Il resto è storia recente: comincia la stagione a Novara e la termina a Pontedera: con la casacca dei toscani accumulerà 708 minuti di utilizzo timbrando 4 reti, due delle quali al “Recchioni” nel poker rifilato alla Fermana l’aprile scorso. Nato esterno offensivo all’Atalanta, Peli ha saputo riadattarsi venendo impiegato sulla fascia in posizione più arretrata, occasionalmente anche sul versante mancino ma in prevalenza su quello destro, cosa che potrebbe consentire a Donadel di sfruttarlo per riempire la casella lasciata libera da Mezzoni.

Intanto, prosegue il lavoro della formazione biancorossa in vista dell’esordio stagionale. Prossima fermata, il “Bonolis” di Teramo, dove l’Ancona affronterà in amichevole il Monterosi Tuscia, che parteciperà al prossimo campionato di LegaPro. Per assistere al match, in programma sabato 19 alle ore 17, si potrà acquistare il tagliando d’ingresso presso il circuito VivaTicket oppure direttamente allo stadio, dove verrà aperta solamente la tribuna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona, chi è Lorenzo Peli, nono colpo in entrata del club biancorosso
AnconaToday è in caricamento