rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Basket

Basket, domani la Luciana Mosconi impegnata ad Ozzano

I biancoverdi di coach Coen vogliono continuare la striscia di vittorie

Terza trasferta stagionale per la Luciana Mosconi Ancona che inaugura il suo mese di novembre con il match sul campo della Sinermatic Ozzano che segue i bianconeroverdi dorici di appena due punti in classifica per effetto delle 3 vittorie e 2 sconfitte in questo primo scorcio di campionato.

Sarà una partita particolare per gli emiliani di coach Giuliano Loperfido visto che quella contro la Luciana Mosconi è la vera prima partita casalinga della stagione. Infatti, nelle precedenti due occasioni, Ozzano ha giocato sul neutro di Cervia in virtù del doppio turno di squalifica del campo arrivata nell’ultimo impegno dello scorso anno. Per la prima volta quindi il piccolo e accogliente Pala Arti Grafiche Reggiani del comune situato nell’area metropolitana di Bologna, vedrà all’opera la nuova squadra che ha ben impressionato fino a questo momento.

La squadra di Loperfido, tecnico classe 1979 salito in estate alla guida della Sinermatic, si compone di elementi di esperienza e giovani interessanti. Il playmaker titolare non ha bisogno di troppe presentazioni per chi conosce la Serie B. Simone Bonfiglio è alla 20a squadra della sua lunga carriera iniziata nelle giovanili della Virtus Bologna fino all’esperienza dello scorso campionato a Montegranaro. Sugli esterni agiscono le guardie Matteo Folli, che sta viaggiando a 10 punti di media. Con lui in quintetto base solitamente parte Simone Lasagni, classe ’94 arrivato da Torrenova. Sotto canestro Gioacchino Cappelli garantisce solidità ed esperienza. A dominare l’area, nel vero senso della parola viste le cifre riportate accanto al suo nome, c’è l’ucraino provvisto di formazione italiana Dimitri Klyuchnyk il cui inizio di stagione strepitoso. 18.4 punti di media (capo cannoniere del Girone C) e 6.4 rimbalzi per il giocatore tornato a Ozzano dove era già stato nel 18/19. Nell’utimo turno giocato al Palarisorgimento al posto del’assente Lasagni è partito in quintetto il classe 2001 Alessandro Ceparano under di grande atletismo che segna 12.2 punti e raccoglie 5 rimbalzi di media. Dalla panchina escono elementi come l’esperto Riccardo Iattoni, anch’egli tornato in estate a Ozzano dopo l’anno trascorso a Faenza, il playmaker classe 2000 Marco Barattini, al primo anno in B e il lungo del 2001 di origini serbe Nemanja Misljenovic giunto in Emilia dopo la sua prima esperienza in B a Firenze.

A presentare la Sinermatic Ozzano coach Emanuele Pancotto, assistente di Piero Coen sulla panchina della Luciana Mosconi Ancona.
“Ozzano è una squadra dove le componenti di talento, atletismo ed esperienza, non mancano sicuramente e in tutte le zone del campo. Elementi come Bonfiglio, Lasagni e Barattini sono esterni con punti sulle mani ed imprevedibilità. Iattoni, Chiappelli e Folli, oltre ad essere giocatori di categoria, garantiscono bidimensionalità sia in attacco che in difesa. Oltretutto ci troveremo contro due tra i migliori giocatori di questo primo mese di campionato. Un 5 come  Dimitri Klyuchnyk, miglior realizzatore del girone C, e Alessandro Ceparano, che è il miglior under del girone C per media realizzativa, dotato di grandissimo atletismo ed imprevedibilità. In questa partita torneranno a giocare davanti ai propri caldi tifosi, dopo l’esilio forza a Cervia, e questo sarà senz’altro un motivo in più per fare bene. Per quanto ci riguarda dovremmo sin dalla palla a due essere pronti a giocare una partita dura, cercando di mantenere per 40′ l’aggressività e la compattezza di squadra che abbiamo avuto nell’ultime due partite.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, domani la Luciana Mosconi impegnata ad Ozzano

AnconaToday è in caricamento