Atletica: i "runners" osimani con la passione comune delle lunghe distanze

In territorio Umbro - Toscano si è disputata, lungo l'intero perimetro del Lago Trasimeno, la 13^ Edizione della "Strasimeno", gara Internazionale di 57 km

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

In territorio Umbro - Toscano si è disputata, lungo l'intero perimetro del Lago Trasimeno, la 13^ Edizione della "Strasimeno", gara Internazionale di 57 km.

Sullo stesso circuito di questa ultra maratona, unica "sui generis", erano previsti traguardi intermedi, il primo dei quali a Borghetto la 10 km., la mezza maratona km. 21.097a Passignano e la 30.2 km. in località Magione, mentre a Santarcangelo l'arrivo della Maratona .

Per la prima volta sono state messe in campo le nuove tecnologie di riprese aeree attraverso un drone di ultima generazione, che ha immortalato gli atleti in corsa e le prospettive dei borghi medioevali attraversati.

A questo tradizionale appuntamento, che ha coinvolto oltre 1.700 runners con la passione comune della corsa sulle lunghe distanze, vi hanno preso parte sette ultramaratoneti Osimani dell'Atletica Amatori Osimo Bracaccini, che hanno tutti gareggiato nella gara dei 30.2 km.

Su questa atipica distanza, dove si è imposto l'atleta dell'Esercito Pillitteri Salvatore, il primo degli Osimani è giunto Narciso Giuliodori, Over M.50 che arrivato 23° assoluto ha preceduto, con un distacco di poco inferiore al minuto, Corrado Campanelli, che ha guidato al traguardo il pluricampione paralimpico Andrea Cionna.

Poco dietro al terzetto in 44^ e 53^ posizione, sono giunti nell'ordine i due fratelli Graziano e Luca Cesari, seguiti in 76^ da Massimo Gentili e 219° Alessandro Balzani.

A questa gara vi hanno preso parte altri loro due compagni di allenamenti l'Osimano Danilo Cantori giunto 33° ed il fidardense Francesco Curina giunto 52° assoluto.

Un bel banco di prova, è stata la partecipazione a questa gara, per Narciso Giuliodori, Massimo Gentili e Francesco Curina, che Domenica 13 Aprile prossimo voleranno a Londra per prendere parte alla 34^ Edizione della "London Marathon"

Evento sportivo internazionale questo inserito nel World Marathon Major, che viene considerato, insieme a quelle di Berlino, Boston, New York e Chicago, una tra le cinque maratone più importanti al mondo.

Altrettanto lo è stato per Alessandro Balzani che insieme ad un altro nutrito gruppo della Bracaccini il 14 Maggio prossimo prenderà parte alla Maratona internazionale di Riga, capitale della Lettonia .

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento