rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Altro

Pallamano Chiaravalle, a Sassari quasi una "corrida" ed il Verdeazzurro vince in volata

Senza Alex Castillo, Vichi e Ceresoli, la squadra di Guidotti perde per infortunio anche Albanesi e Gustavo Guerrero colpiti duramente, e complice un arbitraggio troppo permissivo viene beffata nel finale dagli isolani

Termina con una sconfitta il big match di giornata per la A2 maschile della ASD Pallamano Chiaravalle. Nonostante una prestazione fantastica dei biancoblù, in un incontro condotto per oltre tre quarti di gara con grande autorevolezza e macchiato da una direzione di gara non all’altezza della situazione, la sfida di Sassari si conclude con il punteggio di 34-31 in favore del Verdeazzurro. Un incontro cominciato male, con le pesantissime assenze di Alex Castillo all’ultimo minuto, di Luca Vichi e Simone Ceresoli, e terminato peggio con gli infortuni occorsi ad Albanesi (costretto ad abbandonare il campo per un brutto fallo subito mentre si apprestava a tirare) per cui si teme una lussazione del gomito ed a Gustavo Guerrero, colpito duro al costato (sospetta rottura di una costola), oltre alla temporanea rinuncia a Sebastian Guerrero medicato a bordo campo per una botta al volto.

La sfida del PalaSantoru vede la squadra marchigiana partire fortissimo, disputando un superlativo primo tempo grazie un gioco corale di grande qualità e organizzazione, che permette di chiudere la prima frazione in vantaggio di tre reti sul 14-17. Gli ultimi dieci minuti sono al cardiopalma: cartellino blu ad un giocatore sardo per un brutto fallo su una ripartenza veloce di Santinelli, con sanzione di due minuti immediata alla panchina marchigiana (rea di essere scattata in piedi) a pareggiare i conti. A quattro minuti dalla fine, sotto di tre reti, time out di mister Guidotti e Chiaravalle che si riporta a meno uno ma ecco subito due sanzioni che lasciano la squadra in cinque giocatori. Partita finita per Chiaravalle e vittoria del Verdeazzurro per 34-31.

«È stato un bell'incontro – commenta a fine gara mister Guidotti – tra due ottime squadre. In una giornata particolare, con tre assenze importantissime, abbiamo disputato una super partita. Faccio i complimenti a tutti i ragazzi che, nonostante le tante difficoltà, sono stati bravissimi. Sono orgoglioso di tutti loro. In merito all’arbitraggio, io devo pensare solo a migliorare e correggere gli errori dei miei giocatori, non mi piace parlare di altro. Sono tematiche in cui chi di competenza farà bene il proprio lavoro. La partita è stata di alta intensità, a tratti spettacolare e maschia come normale che sia un match di tale importanza, ma non cattiva. I falli commessi sono stati molti ma sicuramente non dettati da cattiveria, anche se ovviamente sanzionabili. Complimenti al Verdeazzurro».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallamano Chiaravalle, a Sassari quasi una "corrida" ed il Verdeazzurro vince in volata

AnconaToday è in caricamento