Mercoledì, 20 Ottobre 2021
social

Lucia Mascino torna nella sua Ancona, ecco il suo film sulle relazioni complicate

Il Cinema Galleria ha accolto l'attrice anconetana con un calore fortissimo. La pellicola, "Gli amori che non sanno stare al mondo" è stata presentata in giro per il mondo e al festival di Torino riscuotendo un ottimo successo

Un film fisico, potente, che tocca chiunque abbia attraversato almeno una volta le complicate relazioni sentimentali o la fine di una storia: è di questo che parla “Gli amori che non sanno stare al mondo”, il film presentato mercoledì 6 dicembre al Cinema Galleria con la protagonista Lucia Mascino presente in sala. L’attrice, anconetana doc, ha voluto riabbracciare tutti i suoi concittadini con la proiezione di questo film diretto da Francesca Comencini. «E’ incredibile – dice l’attrice - dalla mia migliore amica al mio vicino di casa sono tutti presenti in sala. Sono emozionatissima, anche più del Festival di Torino o della presentazione in Russia o in Israele. Il mestiere dell’attore è qualcosa di unico ed emozionante e sono entusiasta di condividerlo nella città dove sono nata e cresciuta. Sono legatissima ad Ancona e per questo motivo ho chiesto alla Warner di realizzare l’evento in questo luogo e la Fondazione Marche Cultura è stata ben lieta di organizzare. Non potevo immaginare un tour di presentazione senza passare dal via, dalla mia bellissima città».

L’evento si è concluso con uno scroscio di applausi dopo ben novantadue minuti di scene intense, ricolme di sentimenti estremi che oscillano dalla paura, alla rabbia, passando per la passione più sfrenata, fino alla vendetta e alla voglia di rivalsa sull’amore perduto. Non manca nulla in questa pellicola che alterna con fluidità momenti del presente, con protagonisti i personaggi di Claudia e Flavio e frammenti del passato, tratti dai filmati d’epoca dell’archivio di Bologna che mostrano coppie innamorate, balere e giochi di potere tra le parti.

«Questo film – conclude la Mascino – emette una luce magica, la stessa che ritrovo qui, in questa sala e in queste magiche vie di Ancona, un faro che arriva fino al mare e che continua a brillare».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lucia Mascino torna nella sua Ancona, ecco il suo film sulle relazioni complicate

AnconaToday è in caricamento