Fabriano, Pino Pariano sulle strisce blu: «Pagano anche i disabili»

Interviene il consigliere comunale sulla questione della sosta a pagamento, anche per i disabili. Cosa su cui intervenire per il politico

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

«Non è possibile che questa Amministrazione Comunale per recuperare qualche spicciolo in più da mettere a bilancio – dice Pariano – vuole che anche i diversamente abili, qualora risultino indisponibili gli stalli loro riservati gratuitamente, paghino per poter parcheggiare in aree contrassegnate da strisce blu. Un becero modo per “fare cassa” a tutti i costi che, dinanzi ad una legislazione in materia così poco chiara, dovrebbe essere immediatamente soppresso attraverso il buon senso di una classe politico-amministrativa oramai sempre più allo sbaraglio. Di una giunta ed una maggioranza – conclude Pariano – che preferisce mettere le mani nelle tasche delle fasce sociali più deboli anziché ingegnarsi per trovare soluzioni ai tanti problemi, Fabriano e i cittadini fabrianesi non sanno che farsene».

Pino Pariano - Gruppo Consiliare “Fabriano Prima di Tutto”

Torna su
AnconaToday è in caricamento