Nuovi marciapiedi in via Roma e via Case Nuove, a breve un'assemblea

A breve sarà organizzata un'assemblea pubblica per illustrare il progetto e per ascoltare eventuali suggerimenti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

L'Amministrazione Comunale sta completando l'iter del progetto per il rifacimento dei marciapiedi lungo via Roma e via Case Nuove che riqualificherà il centro abitato e garantirà un utilizzo in sicurezza da parte dei pedoni. A breve sarà organizzata un'assemblea pubblica per illustrare il progetto e per ascoltare eventuali suggerimenti. Il progetto aveva preso inizio con i rilievi dei marciapiedi esistenti, eseguiti dai giovani professionisti locali: architetto Manuele Testaguzza, i geometri Riccardo Rosci e Francesco Gasparoni (Determina Unione Misa Nevola n. 92 del 11/04/2016), in seguito la Giunta dell'Unione Misa Nevola aveva approvato il progetto definitivo, predisposto dal Responsabile dell'Ufficio Tecnico Unificato, per un importo complessivo di € 650.000,00 (Delibera di Giunta Unione n. 1 del 16/02/2017), poi sono stati affidati gli incarichi per la progettazione strutturale all'ingegnere Leone Giacomelli (Determinazione n. 58 del 28/02/2017) e per il Collaudo Statico all'Ingegnere Giacomo Dolciotti (Determina n. 63 del 02/03/2017), in quanto la prassi, per la costruzione dell'opera, prevede, prima di procedere all'inizio dei lavori delle parti strutturali, apposita comunicazione alla Provincia di Ancona, Servizio Rischi Sismico e Sicurezza Costruzioni. I due professionisti avranno tempo per completare l'incarico 60 giorni dalla data dell'affidamento (Ing. Giacomelli) e 30 giorni dalla data di regolare ultimazione delle opere (Ing. Dolciotti). All'approvazione del progetto esecutivo, verrà richiesto il relativo mutuo a copertura totale dell'intera somma.

Comune di Castelleone di Suasa www.castelleone.disuasa.it lì 21/03/2017

Torna su
AnconaToday è in caricamento