Tragedia sfiorata e caso sul semaforo, Eliantonio (Fdi): «Prederemo provvedimenti seri»

«Nel video di una testimone oculare del salvataggio si evince chiaramente che è lampeggiante e quindi non in funzione. Perchè?»

Eliantonio

«Poteva essere tutto molto più drammatico. Due donne salvate all'ultimo secondo e strappate all'annegamento nella propria auto». Sulla carta - attacca Angelo Eliantonio, segretario comunale di Fratelli d'Italia - è prevista la pulizia delle caditoie almeno due volte all'anno con un costo di 400mila euro(ricompresi nella TARI, prelevati quindi dalle tasche degli anconetani). 

«Sono 5 anni che alla Baraccola - continua - cresciuta a dismisura senza che il sistema di raccolta dei reflui delle acque meteoriche si stato adeguato, senza che si sia provveduto alla realizzazione di vasche di prima pioggia, vasche di laminazione in grado di evitare la messa in pressione del sistema fognario ed i conseguenti gravi problemi, piove e si rimane impantanati; le responsabilità dell'amministrazione Mancinelli sembrano evidenti a tutti. Ma ciò che lascia di stucco è la tragedia sfiorata di Via Caduti del Lavoro, il cui sottopasso è attenzionato da un impianto semaforico che dovrebbe segnalare con il rosso lo stato di allerta in caso di forte pioggia. Nel video di una testimone oculare del salvataggio si evince chiaramente che è lampeggiante e quindi non in funzione. Perchè?! Per fortuna, grazie agli agenti della Polizia si sono scampati due morti. Gli amministratori irresponsabili di questa città dovrebbero essere messi sotto torchio per questo; prenderemo provvedimenti. Con la nostra amministrazione, guidata da Stefano Tombolini, effettueremo una prima immediata ricognizione relativamente alle necessità urgenti connesse alle opere di urbanizzazione primaria, dalle strade alle fognature e all’ illuminazione. A seguire l’altrettanto immediata definizione di un programma di integrazione e manutenzione che deve necessariamente connotarsi come momento pragmatico della vita amministrativa».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento