Posatora, verso l'inaugurazione del centro rifiuti: «Scelta malaugurata»

E' quanto si legge da un comunicato stampa del gruppo consiliare SEL - ANCONA BENE COMUNE sull'imminente apertura del centro rifiuti a Posatora

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Dopo mesi di discussioni, proteste, assemblee e rinvii, aprirà in questi giorni il centro rifiuti di Posatora. Un centro rifiuti situato a pochi passi dal parco di Posatora, uno dei più grandi e partecipati della città. Un centro rifiuti in cui potranno essere conferiti rifiuti pesanti dei più disparati tipi con un conseguente aggravio di traffico, inquinamento e disturbo per una zona in cui appunto sorge un grande parco vissuto quotidianamente da centinaia di cittadini e un in intero quartiere densamente popolato. Un centro rifiuti costruito e realizzato con i soldi destinati alla riqualificazione della zona in frana senza la minima consultazione dei cittadini del luogo se non quelli direttamente vicini al Partito Democratico. Il risultato è la realizzazione di un luogo molto simile ad una discarica spacciato per un'iniziativa volta alla riqualificazione di una zona già in passato fortemente deteriorata dalla frana dei primi anni '80.

Malgrado le numerose proteste dei cittadini riuniti in un comitato appositamente sorto, l'attuale giunta infatti ha deciso comunque di proseguire con il progetto confermando l'assurda decisione di utilizzare fondi pubblici destinati alla riqualificazione della zona in frana, che sarebbero potuti essere stati utilizzati per qualcos'altro di molto più funzionale al contesto di Posatora, per la costruzione del centro rifiuti. Nei confronti di questa scelta rimane la nostra ferma contrarietà e il totale appoggio al comitato di quartiere che già da tempo annuncia di non voler fermare le proteste. In questo senso ci sentiamo di invitare tutta la cittadinanza a partecipare all'evento che si svolgerà venerdì sera al parco di posatora in cui numerose band locali si esibiranno proprio per palesare la loro contrarietà alla realizzazione di tale centro.

Francesco Rubini , Capogruppo SEL - Ancona Bene Comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento