rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

Non vuole che il compagno se ne vada di casa, scoppia la lite. Lui chiama la polizia

L'uomo ha spiegato agli agenti delle volanti che la donna non voleva accettare la fine della loro relazione

ANCONA- Vuole andarsene di casa perché la relazione con la sua compagna è ormai finita, ma lei glielo impedisce. Scoppia una lite dai toni accesi e l’uomo, un peruviano di 52 anni, chiama la polizia. Il fatto è accaduto ieri pomeriggio, in un appartamento del centro storico. All’arrivo delle volanti la calma era tornata. L’uomo ha riferito agli agenti di aver richiesto l’intervento in quanto la donna, 52 anni, peruviana, non gli permetteva di lasciare l’appartamento. Da qui l’ennesima discussione. Il 52enne ha raccontato ai poliziotti che i continui litigi, ormai divenuti abituali, erano la causa della fine del loro rapporto. La donna ha confermato di non accettare di essere lasciata dal compagno e che la controversia verbale non era sfociata né in minacce né in violenze fisiche. Dagli accertamenti espletati a carico dei litiganti, è emerso che anche in passato, per i medesimi motivi, erano intervenute le forze dell'ordine. L’uomo, dopo aver riempito dei borsoni con i propri indumenti ed effetti personali, ha lasciato l'appartamento in presenza degli agenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non vuole che il compagno se ne vada di casa, scoppia la lite. Lui chiama la polizia

AnconaToday è in caricamento