Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Trionfa la scuola media "Caio Giulio Cesare” di Osimo e Offagna al rally matematico transalpino

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Durante quest’anno scolastico le classi della Scuola Secondaria di 1° grado “Caio Giulio Cesare” di Osimo e Offagna si sono cimentate per la prima volta in una competizione di matematica a squadre: il Rally Matematico Transalpino! La competizione, giunta alla sua ventiseiesima edizione è un confronto tra classi, in cui gli alunni sono stati impegnati a risolvere problemi di matematica cercandone la soluzione lavorando in gruppo. Caratteristiche della competizione sono proprio la partecipazione dell’intera classe e la valutazione, non solo del risultato finale del problema, ma soprattutto della capacità di ragionamento e di argomentazione. Nella fase iniziale, le classi della “Caio Giulio Cesare” hanno gareggiato contro classi di altri istituti del Centro Italia, svolgendo in maniera egregia le due prove intermedie che hanno portato a qualificarsi alle finali. Ben quattro sono state le classi che si sono qualificate al confronto finale: la I B, la IIA e la III A di Osimo e la II A di Offagna. Le 4 classi qualificate hanno partecipato alla finale svoltasi il 23 maggio 2018 presso l’Istituto “Colomba Antonietti” di Bastia Umbra (PG), ottenendo risultati esilaranti di tutto rispetto: la I B ha ottenuto il primo posto nella categoria Prime, la II A di Osimo e la II A di Offagna hanno ottenuto rispettivamente il secondo e il terzo posto nella categorie Seconde e la III A si è guadagnata il primo posto nella categoria Terze. Il Preside dell’Istituto, prof. Fabio Radicioni, si è complimentato con gli alunni e gli insegnanti per gli ottimi risultati ottenuti consegnando alle classi vincitrici i loro trofei.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trionfa la scuola media "Caio Giulio Cesare” di Osimo e Offagna al rally matematico transalpino

AnconaToday è in caricamento