rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Senigallia

Non risponde al telefono, trovato morto in casa un 43enne

A trovare il corpo senza vita dell'uomo sono stati i familiari. Sul posto la polizia

Choc a Senigallia per un 43enne ritrovato nel suo appartamento privo di vita. A lanciare l'allarme sono stati i familiari preoccupati per l'uomo che non rispondeva al telefono e neppure al citofono di casa. Sul posto sono immediatamente arrivati i soccorsi e le Volanti della polizia ma per lui non c'era già più nulla da fare. La morte, secondo quanto accertato dal medico legale, risaliva alla mattina.

L’uomo lavorava nella pubblica amministrazione tramite una coperativa e che viveva da solo. Non ha lasciato biglietti d'addio. Da quanto si apprende ultimamente era venuta a mancare una persona a lui molto cara. Un lutto che l’aveva scosso molto. Agli amici aveva riferito un problema di salute che lo preoccupava. Tutto questo potrebbe aver contribuito a compiere il suicidio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non risponde al telefono, trovato morto in casa un 43enne

AnconaToday è in caricamento