Via Rodi: i residenti si dipingono le strisce pedonali da soli per protesta

Le tre strisce - il cui autore rimane ancora sconosciuto - sono apparse all'incrocio con via Veneto, in una zona particolarmente frequentata ed in prossimità di una fermata dell'autobus

Via Rodi (immagine archivio)

Si sono dipinti da soli le strisce pedonali i residenti di via Rodi, che nell’attesa di un intervento pubblico – ancora latitante – per la manutenzione delle famose “zebre” hanno preferito prendere il pennello in mano (anzi, una bomboletta) e provveder loro stessi.

Le tre strisce – il cui autore rimane ancora sconosciuto – sono apparse all’incrocio con via Veneto, in una zona particolarmente frequentata ed in prossimità di una fermata dell’autobus: evidente, nelle intenzioni di chi ha compiuto quel gesto, anche l’attenzione alla sicurezza stradale e alla necessità di garantire la segnaletica orizzontale in una zona di intenso passaggio pedonale.

Non è dato sapere se il messaggio è arrivato alle orecchie di chi di dovere, ma gli interventi di manutenzione su quel tratto di strada, a quanto pare, sarebbero in calendario ma solo dopo la riapertura della Galleria Risorgimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Raffica di esplosioni, poi le fiamme altissime: maxi incendio nel porto di Ancona

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Incendio porto, in città non si respira: Comune chiude scuole e parchi

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Elezioni regionali, il nuovo presidente della Regione è Francesco Acquaroli - LA DIRETTA

  • Notte d'inferno al porto, la lunga lotta contro l'incendio che ha devastato l'ex Tubimar

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento