Degrado: 4 irregolari bivaccavano al Fermi, sgombrati

I quattro avevano allestito un bivacco in uno dei numerosi locali abbandonati all'interno della struttura dopo essere penetrati rompendo la serratura di uno dei due portoni principali

Nel tardo pomeriggio di ieri, i Poliziotti di Quartiere della Questura di Ancona diretti dal V.Q.A. Cinzia Nicolini, assieme a una pattuglia dell'Esercito Italiano, hanno effettuato un accurato controllo all'ex scuola "Enrico Fermi" del centro storico.

Nel corso della perlustrazione gli Agenti hanno scovato quattro uomini marocchini, tutti clandestini e con precedenti di polizia, che avevano allestito un bivacco in uno dei numerosi locali abbandonati all’interno della struttura dopo essere penetrati rompendo la serratura di uno dei due portoni principali.

I quattro, condotti in Questura per i rilievi fotodattiloscopici, sono stati denunciati per invasione di edifici, reato aggravato dallo stato di clandestinità e sottoposti ad espulsione dal territorio italiano.

L'ex scuola del centro è da tempo rifugio di sbandati e irregolari, il Comandante della polizia Municipale, Tiziano Fulgi ha scritto al curatore fallimentare della ditta proprietaria dell'Ex Istituto Fermi invitandolo perentoriamente alla messa in sicurezza dello stabile ma ancora non si sono visti risultati apprezzabili.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento