Porto: traffico di rifiuti in Cina, ditta marchigiana nei guai

Maxi sequestro della GdF di Ancona: 187 tonnellate di rifiuti di materie plastiche destinate in Cina, dove sarebbero state trasformate in prodotti hi-tech da rivendere in occidente

Un ingente sequestro di rifiuti di plastica, pronti per essere esportati nella Repubblica Popolare Cinese, è stato sequestrato dalla Guardia di Finanza al porto di Ancona: in 10 container erano stivati ritagli ed avanzi di materie plastiche per un peso complessivo di quasi 187 tonnellate e un valore commerciale che supera i 100mila euro.

Questo tipo di rifiuti, una volta giunto in Cina, con ogni probabilità sarebbe stato riciclato e utilizzato nella produzione di articoli hi-tech, quali cellulari, computer, apparati televisivi, ecc., merce che poi viene regolarmente reimmessa in commercio nei mercati occidentali.
I container stavano per essere esportati verso i mercati orientali, ma i finanzieri al momento del controllo hanno rilevato l’irregolarità di alcune certificazioni indispensabili per l’esportazione.
L’attività, svolta in collaborazione con la locale dogana, ha permesso di segnalare alla magistratura dorica una società marchigiana per traffico illegale di rifiuti.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Focolaio dopo una festa, Pietralacroce col fiato sospeso: anche il parroco in quarantena

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Bambini positivi, classi intere in quarantena: il virus corre nelle scuole dei piccoli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento