Scappa e getta i capi contraffatti nella differenziata, denunciato venditore abusivo

Il 36enne si è dato alla fuga alla vista dei carabinieri, ma quando è stato fermato ha indicato dove si trovava la merce illegale

La merce sequestrata dai carabinieri

SENIGALLIA - I carabinieri di Marzocca hanno denunciato un venditore abusivo del Senegal per commercio di prodotti con segni contraffatti e ricettazione. L’ambulante è stato notato dai militari nel primo pomeriggio di ieri, mentre si aggirava nel centro di Senigallia con uno zaino e un sacchetto di plastica. Alla vista delle uniformi, l’uomo si è dato alla fuga, gettando le borse all’interno dei cassonetti per la raccolta differenziata. I carabinieri l’hanno inseguito e bloccato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 36enne residente a Porto Recanati stava vendendo illegalmente merce contraffatta. E’ stato lui a indicare il cassonetto in cui aveva nascosto la merce. Nelle borse erano contenuti 30 oggetti, tra capi di abbigliamento e accessori. In particolare, i militari hanno trovato magliette, cappelli, cinture, borse da donna e abbigliamento da mare, tutti con marchi contraffatti. Il materiale è stato sottoposto a sequestro e l’uomo è stato denunciato: inoltre, è stato proposto il foglio di via dal Comune di Senigallia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Raffica di esplosioni, poi le fiamme altissime: maxi incendio nel porto di Ancona

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Incendio porto, in città non si respira: Comune chiude scuole e parchi

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Notte d'inferno al porto, la lunga lotta contro l'incendio che ha devastato l'ex Tubimar

  • La sindaca riapre le scuole, ma il Savoia-Benincasa non ci sta: «Noi restiamo chiusi»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento