La “schiuma” di Falconara, parla l’ARPAM: “Alghe stagionali”

La Capitaneria di porto - Guardia Costiera di Ancona ha provveduto ad effettuare dei prelievi di acqua, per le analisi da parte del Servizio Acqua dell'ARPAM: parrebbe trattarsi di fioritura algale

La “schiumaaveva cominciato a spiaggiarsi nella giornata di giovedì 24, stendendo su tutti il litorale dorico, specialmente nei pressi di Falconara, un denso manto biancastro, destando non poca preoccupazione in cittadini e residenti.
La Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Ancona ha provveduto ad effettuare dei prelievi di acqua, per le successive analisi da parte del Servizio Acqua dell’Arpam, allo scopo di valutare questo bizzarro fenomeno.

Dai primi accertamenti effettuati dall’ARPAM, sembrerebbe trattarsi di fioritura algale tipica di questo periodo dell’anno, con tendenza alla graduale diminuzione.
Personale della Guardia Costiera sta provvedendo al monitoraggio del fenomeno lungo tutto il litorale marchigiano.

Venerdì scorso, anche la deputata radicale Zamparutti aveva addirittura depositato un’interrogazione scritta in Parlamento, per chiedere lumi al Ministro dell’Ambiente e a quello della Sanità.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • I rifugi di montagna più belli delle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento