Cronaca

Vuole sfuggire all'alcol test, spintona i carabinieri e scappa: immobilizzato con il taser

L’uomo è stato inseguito e raggiunto, ma il persistere nell'atteggiamento aggressivo è stato necessario procedere all’utilizzo della pistola elettrica

ANCONA - Al volante con tasso alcolemico superiore al dovuto, tre denunciati dai carabinieri nei diversi controlli del sabato sera. Si tratta di uomini anconetani di età compresa tra i 26 e i 48 anni. L'etilometro ha dato esito compreso tra 1 e 1,5 grammi per litro. Per tutti è scattato il ritiro della patente. 

Vuole sfuggire al controllo, inseguito e immobilizzato

A Falconara un 40enne tunisino è stato fermato in via Costa, mentre si trovava alla guida di una Volkswagen Polo risultata essere di proprietà di un suo amico. Ha prima fornito false generalità per poi spintonare i militari e fuggire a piedi nelle campagne limitrofe una volta capito che sarebbe stato sottoposto all'alcol test. L’uomo è stato inseguito e raggiunto, ma il persistere nell'atteggiamento aggressivo è stato necessario procedere all’utilizzo del Taser per poterlo definitivamente immobilizzare in condizioni di sicurezza, senza conseguenze di natura fisica. 

12 sono state le sanzioni elevate per l’utilizzo di dispositivi cellulari alla guida: complessivamente sono stati decurtati 60 punti dalle patenti dei rispettivi di titolari e sono state irrogate multe per un importo totale di circa 2000 Euro.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vuole sfuggire all'alcol test, spintona i carabinieri e scappa: immobilizzato con il taser
AnconaToday è in caricamento