Rapina in corso alla filiale Unicredt, carabinieri sul posto: è un falso allarme

Un membro del personale ha inavvertitamente attivato il pulsante antirapina facendo scattare le procedure di sicurezza

Quattro pattuglie di carabinieri armati di mitra davanti alla banca. C’è una rapina in corso. Anzi, no. Un allarme fortunatamente infondato quello che è scattato mercoledì mattina intorno alle 11 nella filiale Unicredit di Castelferretti. Un membro del personale ha inavvertitamente attivato il pulsante antirapina facendo scattare l’allerta delle forze dell’ordine. Quattro pattuglie sono arrivate in pochi minuti davanti all’ingresso della banca in via Pietro Mauri, con tanto di sirene e lampeggianti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra i passanti e i residenti nelle vicinanze si è subito scatenato il passaparola. Le procedure di sicurezza sono state comunque attivate. I militari della Tenenza falconarese e del Nucleo Operativo Radiomobile hanno messo in sicurezza l’area circostante e hanno momentaneamente impedito a una donna di entrare nella filiale fino all’accertamento del falso allarme. Tutto è tornato in ordine nel giro di pochi minuti e la banca, già prima di mezzogiorno aveva ripreso le normali attività. La filiale era già conosciuta alle cronache per un fallito assalto allo sportello bancomat nel luglio 2016.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

  • Contagio in aula, allarme in una scuola dell'infanzia: scatta la quarantena per i bimbi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento