rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca Senigallia

«C'è un bambino sui binari», panico in stazione: treni bloccati, scattano le ricerche per fermarlo

La polizia è intervenuta dopo la segnalazione alla sala radio del Commissariato. Si era allontanato da mamma e papà

SENIGALLIA - Un bambino  di 5 anni si allontana da casa e lo trovano a giocare in un vagone abbandonato vicino ai binari della stazione. Per fortuna la vicenda è terminata con un sospiro di sollievo.

Questa mattina intorno alle 12,15 le Volanti hanno raggiunto la stazione di Senigallia perché, tramite la polizia ferroviaria di Ancona, era stata segnalata alla sala radio la presenza di un bambino di circa 5 anni che camminava sui binari.

Immediatamente è scattato l’allarme ed è stato sospeso il traffico sulla linea ferroviaria. Arrivati sul posto gli agenti hanno iniziato le ricerche del piccolo sia in direzione nord che sud. Alla fine lo hanno scoperto che giocava a nascondino in un vagone dismesso. Così, una volta appurato che stesse bene, è stato riaffidato ai genitori, una coppia originaria del sud-est asiatico che abita lungo la strada Statale Adriatica nord.

Mamma e papà erano naturalmente sotto choc per l’accaduto. Per fortuna però la storia si è conclusa con un lieto fine. La circolazione ferroviaria è stata regolarmente ripristinata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«C'è un bambino sui binari», panico in stazione: treni bloccati, scattano le ricerche per fermarlo

AnconaToday è in caricamento