Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Donne salvate dal maltempo, poliziotti proposti per la medaglia al valor civile

A ribadire gratitudine anche tutti i parlamentari marchigiani del movimento 5 Stelle che esprimono gratitudine agli agenti ma anche preoccupazione per i problemi di sicurezza idrogeologica

I poliziotti in questione

Donne salvate dai poliziotti delle Volanti di Ancona. Arriva la telefonata del sottosegretario agli Interni, l’onorevole Carlo Sibilia che, in un post facebook, annuncia di aver già concordato con il Ministro Matteo Salvini di proporre i 6 agenti al Presidente della Repubblica Mattarella per conferire a loro la medaglia al Valor Civile. Poi solleva quella che lui definisce “grave piaga italiana”: i sistemi di sicurezza collegati al rischio idrogeologico. 

A ribadire gratitudine anche tutti i parlamentari marchigiani del movimento 5 Stelle espressa in una nota stampa: “In seguito alla bomba d’acqua che ha investito Ancona due giorni fa, esprimiamo la nostra piena gratitudine alle forze dell’ordine che sono intervenute per soccorrere gli automobilisti colpiti dall’evento avverso nel traffico. Particolare menzione merita il gesto eroico compiuto dalla Squadra Volante della Questura di Ancona, che ha sventato un tragico epilogo salvando la vita a due donne rimaste intrappolate nell’abitacolo della loro auto invasa dall’acqua nel sottopassaggio di Via Caduti del Lavoro. Il Sottosegretario agli Interni, onorevole Carlo Sibilia, ha già incontrato il Questore Capocasa, e il viceispettore Benedetto Fanesi, capoturno delle volanti intervenute giovedì scorso, per manifestare il proprio plauso alla magistrale dimostrazione di coraggio e professionalità data da questi uomini dello Stato. In accordo con il Ministro Salvini, i poliziotti che hanno partecipato a questa provvidenziale azione di soccorso saranno proposti al Presidente della Repubblica per essere insigniti della Medaglia al Valor Civile. Allo stesso tempo, però, occorre concentrare l’attenzione delle istituzioni sul tema della messa in sicurezza del territorio, per uscire dalle logiche dell’emergenza, prevenire con anticipo il rischio idrogeologico e impedire che situazioni di estremo pericolo, come quella verificatasi, possano ripresentarsi in presenza di fenomeni meteorologici rilevanti. Questo impegno deve coinvolgere tutti i livelli, a partire dall’Amministrazione Comunale, passando per la Regione, fino al Governo appena insediatosi che, nella persona del Sottosegretario all’Ambiente e alla Tutela del Territorio, onorevole Salvatore Micillo, è stato messo al corrente dell’episodio e sta già lavorando sull’implementazione dei sistemi di sicurezza legati al rischio idrogeologico. Rinnovando il nostro profondo apprezzamento per il lavoro delle forze dell’ordine, faremo di tutto per evitare che si rendano necessarie ulteriori dimostrazioni di eroismo, mettendo in campo tutte le misure indispensabili per proteggere la popolazione prima che venga messa in pericolo la sua incolumità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donne salvate dal maltempo, poliziotti proposti per la medaglia al valor civile

AnconaToday è in caricamento