Cronaca Mergo

Va al parco con gli amici (e la droga): vede i carabinieri e lancia l'hashish in un giardino

Il giovane ha tentato di disfarsi di un etto di hashish che i militari hanno poi recuperato. Era diviso in panetti e c'era anche un bilancino di precisione

MERGO – La serata al parco a base di droga finisce male per un 24enne che è stato arrestato dai carabinieri per un etto di hashish. Le manette sono scattate nella notte, attorno all'1, all'interno del parco “Il Boccioletto” di Mergo, dove si erano ritrovati un gruppetto di amici. A notare i ragazzi sono stati i militari della stazione di Casteplanio, della Compagnia di Jesi, che si sono avvicinati per un controllo vista l'ora tarda. E' stato in quel momento che il 24enne, uno studente della Vallesina, ha tentato di disfarsi di un involucro, lanciandolo nel giardino di un’abitazione vicina. Il movimento non è sfuggito ai carabinieri che hanno recuperato la busta riscontrando che al suo interno c'erano due pezzi di hashish, uno da 71 grammi e l'altro da 10 grammi. Nell'involucro c'era anche un bilancino di precisione.

I carabinieri hanno perquisito anche lo zainetto che il ragazzo aveva con sé trovando altri 19 grammi della stessa droga. Per il 24enne è scattato l'arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio. Su indicazione del pm di turno, Andrea Laurino, è stato messo ai domiciliari. Questa mattina è stato portato in tribunale, davanti al gip, che ha convalidato l'arresto applicando poi come misura cautelare l'obbligo di dimora nel comune di residenza. In vista del Ferragosto continueranno i controlli dei carabinieri della Compagnia di Jesi, guidati dal comandate Elpidio Balsamo. Controlli che saranno ulteriormente intensificati. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va al parco con gli amici (e la droga): vede i carabinieri e lancia l'hashish in un giardino
AnconaToday è in caricamento