menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
credit: ilmeteo.it

credit: ilmeteo.it

Il Burian sarà più forte del previsto, lo dicono gli esperti: «Super neve ad Ancona»

Secondo le previsioni de ilMeteo.it da domenica 25 febbraio il nucleo di aria fredda proveniente dalla Russia arriverà nelle Marche portando temperature in picchiata ed abbondanti nevicate anche in pianura

«L'ondata di gelo e neve arriverà ad Ancona il 25 febbraio. Di certo possiamo dire che questa ondata di gelo siberiano risulterà una delle più potenti incursioni degli ultimi 20 anni». A dirlo sono gli esperti de ilMeteo.it, che hanno studiato lo split (scissione) del Vortice Polare che sta inviando in Europa l'enorme massa gelida proveniente dalla Siberia, il Burian. Ad Ancona arriveranno abbondanti nevicate che imbiancheranno il capoluogo da domenica sera fino a mercoledì 28 febbraio. Ieri l'Amministrazione comunale, in vista delle avverse previsioni meteo per i prossimi giorni, ha predisposto il piano di pronto intervento in caso di precipitazioni nevose.

«Con la situazione descritta il nucleo molto freddo in quota - commenta ilMeteo.it -  dalle steppe russe si muoverà in senso retrogrado verso l'Europa centrale e raggiungerà, entro la fine del mese, anche l'Italia. L'aria in arrivo dalle steppe russe non è altro che il Burian, vento gelido siberiano.L'ingresso del Burian in Italia porta sempre condizioni di gelo su molte regioni, soprattutto quelle adriatiche e al Nordest, zone più esposte a questo vento. La possibile interazione con l'Atlantico potrebbe poi favorire l'arrivo di perturbazioni che porterebbero nevicate diffuse fino in pianura su molte regioni».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento