Porto: dopo 4 anni la “Fiona” lascerà Ancona alla volta del Pireo

Tra questa sera e domani la nave sarà trainata dal rimorchiatore "Eisvogel" della ditta "Lucatelli" di Trieste fino al porto del Pireo, dove verrà riparata e ricondizionata dall'armatore greco Konstantinos Samaras

È l’armatore greco Konstantinos Samaras il nuovo proprietario della nave “Fiona”, che dopo essere stata ormeggiata al porto di Ancona per 4 anni, tra questa sera e domani sarà trainata dal rimorchiatore “Eisvogel” della ditta “Lucatelli” di Trieste fino al porto del Pireo, dove verrà riparata e ricondizionata dall’impresa di Samaras per poi riprendere a navigare autonomamente.

La “Fiona” si trova ormeggiata nel porto di Ancona dal giugno del 2009 dopo aver finito il carburante mentre si trovava in viaggio. L'equipaggio, composto da sei russi, quattro ucraini e un estone, non era stato più pagato; di loro si occuparono la Stella Maris e la Caritas poiché i consolati russo, ucraino ed estone, non poterono provvedere alla loro assistenza. Nel luglio dello stesso anno il comandante del porto e il Comitato locale di welfare decisero di sbarcare i marittimi affinché venissero rimpatriati.

Questa mattina la nave verrà messa in sicurezza e i timoni verranno fissati in maniera tale da poter essere trainata seguendo il rimorchio.

Fonte: AGI
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Marche zona gialla o zona arancione? Acquaroli fa chiarezza

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • LE MARCHE TORNANO ZONA GIALLA

  • Ora è ufficiale, le Marche di nuovo in zona gialla: ma cosa cambia da domenica?

Torna su
AnconaToday è in caricamento