Cronaca

Addio a Domenico “Mimmo” Labrocca: indossò la maglia dell’Ancona negli anni ‘80

Si è spento nel giorno del suo compleanno. Giocò nei dorici di Gigi Mascalaito timbrando 32 presenze e 2 reti

ANCONA- Anche Ancona in lutto per la scomparsa del difensore Domenico Labrocca morto giovedì 18 agosto, all’età di 70 anni, nel giorno del suo compleanno a causa di un brutto male che da qualche tempo lo stava affliggendo. “Mimmo” aveva indossato la casacca dorica nella stagione sportiva 1983-1984 contribuendo alla conquista dell’ottavo posto nel girone B di Serie C1 dell’allora formazione guidata da Gigi Mascalaito con 32 presenze e 2 reti. All’ombra del Conero arrivò dopo un’importante carriera vissuta con le maglie di Casertana, Lazio (con cui vinse uno Scudetto nel 1973-1974), Siracusa e Catania.

Un bel ricordo di lui lo ha fornito Maurizio Zandegù, compagno di squadra in biancorosso: «Era una persona speciale, di poche parole ma di grande qualità – sono i primi pensieri di “Zigo Zago”– Ricordo che prima delle partite andavamo in ritiro in un circolo vicino al Dorico e Mimmo era innamorato di un flipper. Lui non andava via fino a che non aveva finito la quinta pallina e toccava a Gigi Mascalaito prenderlo sottobraccio, con fare paterno, e convincerlo a desistere. Avevano un bellissimo rapporto tutti e due. Era un compagno di squadra affidabile e sincere, dentro e fuori dal campo».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Domenico “Mimmo” Labrocca: indossò la maglia dell’Ancona negli anni ‘80
AnconaToday è in caricamento