Malori in spiaggia a Senigallia e Portonovo, bagnini e 118 evitano il peggio

Doppio intervento dei soccorsi ieri sulle spiagge, che hanno portato in ospedale due bagnanti vittime di malori: secondo quanto si apprende, fortunatamente, nessuno dei due corre pericolo di vita

Doppio intervento dei soccorsi ieri sulle spiagge, a Portonovo e Senigallia, che hanno portato in ospedale due bagnanti vittime di malori: secondo quanto si apprende, fortunatamente, nessuno dei due corre pericolo di vita.

SENIGALLIA. Nella mattinata di ieri una turista di 71 anni della provincia di Modena, in vacanza sul lungomare senigalliese, si è accasciata in acqua a pochi metri dalla riva sul litorale di Ponente, all'altezza del Residence Duchi della Rovere, vittima di un improvviso arresto cardiaco. La signora è stata prima soccorsa dai bagnini dello stabilimento e quindi condotta all’ospedale di Torrette dal 118, accorso immediatamente sulla spiaggia. La donna è ricoverata in terapia intensiva ma sembrano escluse le conseguenze peggiori.

PORTNOVO. Malore anche sulla spiaggia del grande Lago per il dottor Alessandro Burattini, 72 anni, noto farmacista, titolare della farmacia di via Roma a Camerano. Anche in questo caso immediato l’intervento dei soccorsi del 118: un’ambulanza della Croce Gialla d Camerano accompagnata da un’automedica di Ancona hanno scortato il farmacista all’ospedale regionale di Torrette. Riporta il Messaggero che il dottor Burattini non avrebbe comunque mai perso conoscenza e non si troverebbe in gravi condizioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento