Cronaca Quartiere Adriatico

I genitori contro la maestra, alle De Amicis intervengono i carabinieri

Alla campanella d’ingresso, fuori dalla scuola anconetana, è scoppiata una lite furibonda tra una maestra e i genitori di un alunno sedata solo dall’arrivo dei Carabinieri

I carabinieri sul posto davanti alle De Amicis

Mattinata ad alta tensione all’esterno della scuola elementare “De Amicis” di C.so Amendola. Al momento della campanella d’ingresso l’attenzione dei presenti è stata catturata da una furibonda lite che è scoppiata tra una delle maestre dell’istituto anconetano e i genitori di un giovanissimo alunno, in particolare la madre. Ancora da chiarire i motivi del litigio, probabilmente legati a qualche parola di troppo della maestra all’indirizzo del ragazzino nei giorni scorsi.  

A riportare la calma sono stati i Carabinieri intervenuti prontamente sul posto con una pattuglia. Una volta arrivati, i militari dell’Arma hanno provveduto a verbalizzare quanto accaduto raccogliendo le testimonianze dei presenti. Dopo circa un’ora la situazione è tornata alla normalità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I genitori contro la maestra, alle De Amicis intervengono i carabinieri

AnconaToday è in caricamento