In coma dopo lo schianto a Portonovo, c'è una speranza per Giulia: segnali di risveglio

La calciatrice vicentina lotta per la vita nella clinica di Rianimazione di Torrette dopo il drammatico incidente nella baia

L'eliambulanza atterrata a Portonovo

Arrivano segnali di vita e di risveglio da parte di Giulia Dal Bianco, la 31enne di Thiene (Vicenza) ricoverata nella Clinica di Rianimazione dell’ospedale di Torrette dopo il drammatico incidente avvenuto domenica scorsa a Portonovo, dove con la sua bici elettrica si è schiantata contro un autobus. Timidi segnali di speranza arrivano dall’ospedale regionale, dove la fisioterapista e giocatrice dell’Italgirls Breganze, squadra di calcio a 5 femminile di serie C, è in coma, monitorata costantemente dall’équipe del dottor Abele Donati. Le sue compagne di squadra le hanno fatto recapitare la sua maglia con le firme di tutte e una dedica: «La partita più importante la stai giocando te e, come in tutte le altre, la tua squadra c’è». 

Le compagne di squadra fanno il tifo per Giulia: «Siamo con te»

Giulia è in coma: la calciatrice tradita da una curva

Ecco chi è la calciatrice gravissima in ospedale 

Rubini dopo l'incidente: «C'è una mozione mai applicata, cambiamo la viabilità di Portonovo»

Aggiornamento - La giovane turista resta in prognosi riservata

Il fatto, scontro fra un autobus e una ciclista 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento