Gigantesco incendio divora l'azienda, nube alta decine di metri

La nube è visibile anche a chilometri di distanza. Sul posto i soccorsi

CASTELFIDARDO - Spaventoso incendio alla ditta Tontarelli di Castelfidardo, azienda leader per la produzione di oggetti casalinghi in plastica. Le fiamme stanno divorando una parte della struttura, con una nube nera che si è alzata per decine di metri ed è visibile anche a chilometri di distanza. Non si conoscono ancora le cause che hanno scatenato il rogo. Sul posto i vigili del fuoco, le ambulanze del 118 ed i Carabinieri. Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco di Castelfidardo Roberto Ascani, che con un post sulla sua pagina Facebook ha raccomandato a tutta la cittadinanza di rimanere in casa e con le finestre chiuse. 

Il titolare in lacrime

«Grazie a tutti, ho visto dipendenti con le lacrime agli occhi. Un attaccamento forte alla nostra azienda che da 40 anni ha seminato e lavorato con serietà e rispetto. E' un dispiacere grande ma abbiamo superato l'alluvione, la ricostruiremo». E' visibilmente commosso Sergio Tontarelli, titolare dell'omonima azienda, che ha commentato il gigantesco incendio divampato alle prime luci dell'alba. Il rogo si è sviluppato in un'ala grande oltre 10mila metri quadri, dove erano stoccati prodotti finiti e semilavorati. Per fortuna nessun dipendente è rimasto ferito o intossicato.

VIDEO: DENTRO L'INFERNO, LA LOTTA DEI VIGILI DEL FUOCO
PERICOLO NUBE TOSSICA: CAMPIONAMENTI PER CHILOMETRI 
ESCLUSA LA DIOSSINA
IL TITOLARE IN LACRIME - VIDEO
IL VIDEO DELL'INCENDIO 
LE PAROLE DEL SINDACO
5 STELLE: «FORSE ESCLUSE SOSTANZE TOSSICHE»

Potrebbe interessarti

  • L’extra lusso fa tappa ad Ancona, in porto c'è il "Pelorus": è l'ex yacht di Abramovich

  • Quando il freddo rovina il gusto: i cibi da tenere fuori dalla portata...del frigo

  • Mal di testa, prevenzione e rimedi: come si combatte la cefalea

  • Fa la spesa, mette musica e salva il cibo dalla scadenza: scopri il frigo high-tech

I più letti della settimana

  • Perde il controllo dello scooter, poi lo scontro con l'auto: è morto

  • Prima ha sbandato e poi si è scontrato contro 2 auto, è morto così Luca

  • L’extra lusso fa tappa ad Ancona, in porto c'è il "Pelorus": è l'ex yacht di Abramovich

  • Malore al bar vicino della spiaggia, ansia tra i bagnanti di Mezzavalle: grave una ragazza

  • Trovato in overdose nel cortile di un palazzo, trasportato in ospedale: è gravissimo

  • Cade dal tetto della sua azienda, Claudio ha lottato ma non ce l'ha fatta

Torna su
AnconaToday è in caricamento