Gigantesco incendio divora l'azienda, nube alta decine di metri

La nube è visibile anche a chilometri di distanza. Sul posto i soccorsi

CASTELFIDARDO - Spaventoso incendio alla ditta Tontarelli di Castelfidardo, azienda leader per la produzione di oggetti casalinghi in plastica. Le fiamme stanno divorando una parte della struttura, con una nube nera che si è alzata per decine di metri ed è visibile anche a chilometri di distanza. Non si conoscono ancora le cause che hanno scatenato il rogo. Sul posto i vigili del fuoco, le ambulanze del 118 ed i Carabinieri. Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco di Castelfidardo Roberto Ascani, che con un post sulla sua pagina Facebook ha raccomandato a tutta la cittadinanza di rimanere in casa e con le finestre chiuse. 

Il titolare in lacrime

«Grazie a tutti, ho visto dipendenti con le lacrime agli occhi. Un attaccamento forte alla nostra azienda che da 40 anni ha seminato e lavorato con serietà e rispetto. E' un dispiacere grande ma abbiamo superato l'alluvione, la ricostruiremo». E' visibilmente commosso Sergio Tontarelli, titolare dell'omonima azienda, che ha commentato il gigantesco incendio divampato alle prime luci dell'alba. Il rogo si è sviluppato in un'ala grande oltre 10mila metri quadri, dove erano stoccati prodotti finiti e semilavorati. Per fortuna nessun dipendente è rimasto ferito o intossicato.

VIDEO: DENTRO L'INFERNO, LA LOTTA DEI VIGILI DEL FUOCO
PERICOLO NUBE TOSSICA: CAMPIONAMENTI PER CHILOMETRI 
ESCLUSA LA DIOSSINA
IL TITOLARE IN LACRIME - VIDEO
IL VIDEO DELL'INCENDIO 
LE PAROLE DEL SINDACO
5 STELLE: «FORSE ESCLUSE SOSTANZE TOSSICHE»

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio alla baia, le fiamme divorano il ristorante Spiaggia Bonetti

  • Ricercato in Italia, faceva la bella vita a Santo Domingo: preso latitante marchigiano

  • Alba di fuoco a Portonovo, ogni ipotesi aperta. Bonetti: «Una tragedia ma ripartiremo»

  • La polizia gli chiede i documenti e lui si rifiuta: «Non siete legittimati a farlo»

  • Piazza del Papa come un ring, volano anche bottiglie di vetro: tre giovani in ospedale

  • Terribile schianto in via Conca, tir perde il controllo e schiaccia un'auto

Torna su
AnconaToday è in caricamento