rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

In casa ha oltre 2 chili di droga, ai carabinieri: «Mi servono per produrre una grappa»

Ad allertare i carabinieri è stata la musica rap a tutto volume che proveniva da una casa isolata. Dentro sono stati sorpresi 3 ragazzi, tutti maggiorenni, in possesso di oltre 2 chili di cannabis

CUPRAMONTANA - Quando i carabinieri sono intervenuti e gli hanno chiesto cosa ci facesse con 2,5 chili di cannabis lui, un 30enne del posto, ha risposto che li avrebbe utilizzati per produrre una grappa con infuso di marijuana. Una giustificazione che non ha convinto i militari che lo hanno denunciato con l'accusa di produzione, traffico e detenzione di sostanze stupefacenti e psicotrope. E' quanto successo nelle scorse ore all'interno di una villetta di Cupramontana.

I carabinieri sono intervenuti dopo aver udito musica rap a tutto volume. Sapendo che la casa sarebbe dovuta essere disabitata, i militari hanno provveduto al controllo sorprendendo all'interno tre ragazzi maggiorenni. Uno dei giovani ha affermato di essere il proprietario dello stabile aggiungendo di essere anche il titolare di una ditta individuale di tipo agricolo, preposta alla coltivazione di prodotti farmaceutici e spezie e giustificando così il possesso dello stupefacente. Il ragazzo ha poi continuato dicendo che la cannabis trovata sarebbe stata poi utilizzata per produrre una grappa con infuso di marijuana. 

Preso atto delle sue dichiarazioni, i carabinieri hanno sequestrato lo stupefacente accertandosi come il valore del THC fosse decisamente superiore al massimo consentito dalla legge. Per il 30enne è scattata la denuncia mentre per i due suoi amici la segnalazione alle autorità competenti come assuntori di sostanze stupefacenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa ha oltre 2 chili di droga, ai carabinieri: «Mi servono per produrre una grappa»

AnconaToday è in caricamento