Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Falconara Marittima / Via Guglielmo Marconi

Scaricano tonnellate di rifiuti speciali da un camion: scoperti in flagrante dai carabinieri

Denunciati un 45enne e un 59enne mentre tentavano di disfarsi di una quantità considerevole di legname, carta e plastica. Sequestrato il mezzo

Hanno tentato di scaricare un camion pieno di rifiuti speciali presso il centro di raccolta del Comune di Falconara, ma sono stati scoperti e denunciati dai carabinieri. Si tratta di un 45enne di origine rom e di un 59enne siciliano, entrambi residenti a Falconara. Sabato scorso i carabinieri della Tenenza del posto, guidati dal comandante Michele Ognissanti, insieme ai colleghi della Forestale di Ancona, hanno individuato a Castelferretti, presso l’isola ecologica di via Marconi gestita da Marche Multiservizi, i due uomini – già noti per altri reati – sorpresi mentre cercavano di scaricare un autocarro da 35 tonnellate colmo di rifiuti speciali non pericolosi di provenienza non accertabile, composti da legname, plastica, carta e imballaggi vari.

I militari hanno accertato che i due erano sprovvisti di ogni documentazione necessaria per il trasporto e che il mezzo non era stato iscritto all'Albo nazionale dei gestori ambientali: così hanno denunciato i il 45enne e il 59enne in concorso per il reato di attività di gestione di rifiuti non autorizzata e hanno sequestrato il camion. I due ora rischiano la confisca del veicolo e pene che vanno da un’ammenda da 26mila euro all’arresto fino a un anno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scaricano tonnellate di rifiuti speciali da un camion: scoperti in flagrante dai carabinieri

AnconaToday è in caricamento