Cronaca

Falconara: il Comune cerca giovani laureati in Scienze Motorie

Una collaborazione occasionale per dei giovani laureati in Scienze Motorie nell'ambito del progetto "La palestra del sorriso"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Nell’ambito del progetto INPDAPLa palestra del sorriso” a cui l’Amministrazione comunale ha aderito lo scorso dicembre, parte il reclutamento di giovani laureati in scienze motorie.

In particolare si ricorderà che è stato approvato (il 6 dicembre 2011) il progetto denominato "La Palestra del Sorriso", al fine di partecipare al Bando Pubblico indetto dall'Inpdap "Homa care Premium" 2011 finalizzato alla ricerca, selezione e finanziamento di progetti innovativi e sperimentali di assistenza domiciliare a favore di assistiti Inpdad e loro familiari, non autosufficienti. La "Palestra del sorriso" è un progetto che strizza l'occhio al benessere psico-fisico dei pensionati: per loro ginnastica e fisioterapia a domicilio, oltre che una palestra appositamente attrezzata a misura di anziano in cui anche i non più giovanissimi potranno cimentarsi in attività sportive e ricreative.

Il Progetto in questione, approvato dalla Commissione di Valutazione Inpdap con un finanziamento di € 202.500,00 prevede inoltre l'impiego di giovani laureati in Scienze Motorie che aiutino gli anziani nello svolgimento dell'attività motoria, dopo un'adeguata formazione, e che saranno retribuiti con "buoni lavoro". I pagamenti tramite buoni lavoro sono previsti infatti per prestazioni lavorative occasionali, definite "accessorie",  non riconducibili a contratti di lavoro in quanto svolte in modo saltuario ed  i committenti possono essere anche pubblici in caso di prestazioni, tra l'altro, per lavori di solidarietà rese direttamente dal prestatore senza il tramite di intermediari. I giovani laureati saranno utilizzati per un monte ore complessivo di 500 ore e un costo di 5 mila euro, retribuzione che avverrà tramite buoni lavoro di 10 euro orari lordi.

I soggetti che possono accedere al lavoro occasionale sono, tra gli altri, inoccupati, titolari di disoccupazione e titolari di contratti di lavoro part time, e nell’ambito del progetto stesso assume grande rilevanza l'opportunità che viene data ai giovani di aderirvi in qualità di operatori specializzati che, dopo un'adeguata formazione, potranno supportare gli anziani nello svolgimento dell'attività motoria. Considerato che tale spesa non ricade nei vincoli normativi in materia di costo del personale trattandosi di spesa interamente finanziata da un Ente pubblico esterno, si è ritenuto di procedere al reclutamento di giovani laureati in Scienze Motorie. Ciò avverrà attraverso la Centrale Operativa di Front Office istituita all'interno del Settore politiche sociali che si occuperà di convocare i giovani laureati raccogliendo le domande degli interessati e occupandosi della loro formazione.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falconara: il Comune cerca giovani laureati in Scienze Motorie

AnconaToday è in caricamento