rotate-mobile
Cronaca Falconara Marittima

Tornano i cattivi odori a Falconara, cittadini presentano denuncia per esalazioni ai carabinieri

Bruciore agli occhi e problemi respiratori. Si muovono anche il comitato Mal’Aria e Ondaverde

FALCONARA - Esalazioni industriali, ieri mattina un gruppo di cittadini si è presentato alla Tenenza dei carabinieri per sporgere denuncia. Protestano i comitati Mal’Aria e Ondaverde che sollecitano l’amministrazione comunale, il sindaco e alle altre istituzioni sovracomunali ad attivarsi affinché questi episodi cessino. Chiesto anche un presidio medico sanitario ad hoc all’interno del territorio comunale. “Da giorni raccogliamo segnalazioni di persone residenti a Falconara - avvertono i comitati -  le quali ci informano di aver subito l’ennesima molestia olfattiva con annessi disagi respiratori, di bruciore agli occhi e gola, causati dalla presenza nell’aria di intense esalazioni industriali di tipo idrocarburico. Le loro ubicazioni erano fra le più disparate, in spiaggia, nelle vie del centro, mezzacosta, Palombina Vecchia e Falconara Alta. Le esalazioni in molti casi sono state lamentate all’interno delle rispettive abitazioni, con tutte le implicazioni del caso dovute alle alte temperature e all’impossibilità di chiudere le finestre o di effettuare un ricambio dell’aria perché gli episodi si sono verificati ripetutamente.

Le esalazioni hanno quindi interessato una larga porzione di territorio, decine e decine di persone ne hanno lasciato traccia anche sui social. A seguito delle esalazioni di sabato 26 agosto mattina e dell’intervento del personale Arpam riteniamo il contenuto delle dichiarazioni rese dal sindaco carente sotto diversi punti di vista, ma preferiamo intervenire nel merito e quindi attenderemo di conoscere il verbale redatto dal personale intervenuto, anche per conoscere le modalità delle verifiche effettuate. Nel frattempo, suggeriamo al sindaco o chi per esso, una maggior attenzione quando si tratta di rendere pubbliche delle dichiarazioni su un argomento tanto delicato quanto sentito dalla popolazione se privi di riscontri oggettivi e comprovati”. In una nota i comitati hanno informato  che ieri mattina un gruppo di cittadini di Falconara si è presentato dai carabinieri per sporgere denuncia relativamente alle esalazioni industriali che da giorni stanno ammorbando larga parte del territorio comunale, con disagio e disturbi di tipo respiratorio e non solo. “Nulla è dato invece sapere - concludono i comitati - su cosa stiano facendo gli enti di controllo, molte persone si sentono abbandonate. Anche in virtù dei recenti episodi di esalazioni industriali percepite e lamentate da larga parte della popolazione di Falconarareiteriamo e sollecitiamo il sindaco e l’AST di Ancona di attivarsi per l’apertura a Falconara di un presidio medico sanitario dedicato all’assistenza e alle prime cure necessarie alle persone coinvolte dall’inalazione di sostanze industriali sprigionate a causa delle caratteristiche chimico - fisiche dei prodotti coinvolti.

Il Presidio sanitario a cui ci riferiamo dovrebbe essere istituito anche per fornire un supporto medico in termini di consigli utili alla popolazione su come comportarsi. L’implementazione di tale serviziorappresenta pertanto una proposta per noi valida anche nei confronti del Comune, se si vuole far emergere quanto il problema delle esalazioni industriali generi una ricaduta negativa sullo stato di salute e benessere delle persone e dell’immagine dell’intera città. La proposta è motivata dalla presenza nel nostro territorio di impianti industriali classificati insalubri e a rischio di incidenti rilevanti, da ripetuti episodi di esalazioni lamentati da anni dalla popolazione, dalla presenza di un Sito di Interesse Nazionale in attesa di bonifiche, che rende Falconara unica nel suo genere non solo rispetto ai Comuni limitrofi ma all’intera regione. Il non accesso al Pronto Soccorso regionale non significa che non ci sia stato disturbo e fastidi alle vie respiratorie e agli occhi.  Serve un presidio territoriale, più facilmente fruibile e funzionale alle esigenze delle persone coinvolte da esalazioni, mirato quindi alle particolari specificità industriali di Falconara.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano i cattivi odori a Falconara, cittadini presentano denuncia per esalazioni ai carabinieri

AnconaToday è in caricamento