Cronaca

Fa troppo caldo, 5 chili di droga nascosti in cantina: arrestato un pensionato

Nei guai un 68enne. L’uomo è finito nei controlli dei carabinieri che stavano seguendo un'indagine per spaccio

ANCONA - Una soffiata e i carabinieri arrivano dritti in casa di un pensionato trovato con 5 chili di hashish. La droga, visto il forte caldo di questi giorni, era nascosta al fresco, in cantina. I militari del Norm di Osimo l’hanno trovata dentro uno zaino. Per il proprietario di casa, un 68enne pensionato, è scattato l’arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio. L’operazione è di sabato scorso, nel quartiere delle Tavernelle. Il pensionato era in casa quando, nel pomeriggio, sono arrivati i carabinieri e ha collaborato con loro per il ritrovamento della droga. Avrebbe indicato proprio lui la cantina, nello stesso immobile dove abita. Arrivati lì i carabinieri hanno trovato il grosso quantitativo. Questa mattina, difeso dall’avvocato Giacomo Girombelli, il pensionato è stato portato in tribunale per la convalida. La giudice Francesca Grassi ha convalidato l’arresto con la misura cautelare degli arresti domiciliari. L'uomo, che ha già un precedente ma risalente a molti anni fa, non è stato rimesso in libertà. Il pm in udienza era Giovanni Centini. Il 68enne ha dato una parziale spiegazione sul grosso quantitativo di droga trovata nella sua disponibilità, dicendo di non sapere che fosse così tanta e che non era il solo ad avere accesso alla cantina. La droga era suddivisa già in diversi panetti, pronta per un imminente spaccio. L’avvocato del pensionato ha chiesto i termini a difesa e la giudice ha fissato una udienza per il prossimo 10 ottobre. Il legale potrà valutare di chiedere per il suo assistito un rito alternativo per il giudizio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fa troppo caldo, 5 chili di droga nascosti in cantina: arrestato un pensionato
AnconaToday è in caricamento