Bilancio: Andrea Biekar si è dimesso da assessore

Andrea Biekar si sarebbe dimesso da assessore al bilancio per motivi personali, anche se già filtrano indiscrezioni sul contrasto con il sindaco Gramillano in merito alla copertura dei debiti contratti dello Stabile

Stamattina Andrea Biekar ha definitivamente dato le dimissioni da assessore al bilancio del Comune di Ancona. Il motivo sarebbero non meglio precisati problemi personali, anche se il Corriere Adriatico parla apertamente di "aperto contrasto con l’operato del sindaco Fiorello Gramillano in merito all’iscrizione in Bilancio della copertura dei debiti contratti dal Teatro Stabile".

Non si ancora con certezza dunque se la decisione di Biekar di farsi da parte abbia a che fare con le tante fatiche patite per mandare avanti il bilancio di previsione per il 2012. Per prima la bocciatura del bilancio comunale da parte dei revisori della Corte dei Conti, che avevano sollevato dubbi per un buco in entrata di circa 600 mila euro. Poi il fatto di ieri, quando è stato depositato il bilancio entro le 13:00 dell’ultimo giorno utile, ma non era corretto, così è stato modificato alle 16:00, ben oltre il tempo massimo. Inoltre Biekar, un mese fa aveva già presentato le dimissioni, respinte dal sindaco Fiorello Gramillano.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento