Mercoledì, 23 Giugno 2021
Politica

Ancona: l’emendamento salva-bilancio è sbagliato, caos in Comune

L'atto presentato ieri non è regolare: Gramillano è costretto a mostrare un documento corretto a penna oltre il tempo prescritto: scoppia il caos. Maggioranza salvata dalla proroga del governo Monti

Il sindaco di Ancona Fiorello Gramillano

E’ andata molto bene per il sindaco Gramillano: il governo Monti, viste le difficoltà di quantificare gli introiti della nuova Imu, ha formalizzato ieri il rinvio al 31 agosto del limite per l’approvazione dei Bilanci dei Comuni. Una vera e propria manna dal cielo per l’amministrazione anconetana, che ieri sul tema del bilancio si era nuovamente incartata combinando un pasticcio formale che avrebbe potuto pagare molto caro.

L’emendamento al Bilancio presentato ieri (quello dei famosi 625mila euro per tranquillizzare Corte dei Conti e consiglieri sui buchi di Muse e Stabile), non è regolare. L’atto è stato sì depositato correttamente entro le 13 dell’ultimo giorno utile (anzi, a essere precisi proprio alle 13), ma non era corretto: mancavano infatti i codici di riferimento ai capitoli di bilancio da cui vengono stornati quei soldi. Viene modificato alle 16, ben oltre il tempo massimo.

Tutto è cominciato con la richiesta del consigliere d’opposizione Vincenzo Rossi (Pdl) di poter avere copia dell’atto: nessuno riusciva a trovare l’importante documento firmato dal sindaco. Alle 19, alla conferenza dei capigruppo, i consiglieri sono sul piede di guerra e pretendono spiegazioni: Gramillano è costretto a presentare il testo, corretto a penna a posteriori. È il caos. Arriva la proroga del governo a togliere dall’en passe il primo cittadino, ma ormai è tardi: i consiglieri confermano la prossima riunione del consiglio comunale per mercoledì 27, e per l’ex preside e la sua squadra si preannuncia una seduta di fuoco.

Ancora due mesi di tempo, dunque, per trovare i fondi a copertura dei debiti dello Stabile e mettere al riparo il Comune dal commissariamento, anche se dopo questo scivolone la tenuta del governo della città si annuncia forse anche più problematica.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona: l’emendamento salva-bilancio è sbagliato, caos in Comune

AnconaToday è in caricamento