Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Torrette / Via Conca

Sospetto contagio, anestesisti in quarantena: l'ospedale di Torrette in affanno

Medici, infermieri e tecnici in isolamento domiciliare. Riorganizzazione interna: il blocco operatorio potrebbe essere adibito al trattamento dei casi di Coronavirus

Pronto Soccorso di Torrette di Ancona

Il rischio del contagio è una minaccia anche per l’operatività dell’ospedale regionale. A Torrette 7 medici anestesisti, tra strutturati e specializzandi, sono stati messi in isolamento domiciliare per essere venuti a contatto nei giorni scorsi con pazienti affetti da Coronavirus.

Una sospensione dal lavoro obbligatoria, per un periodo iniziale di 5 giorni, durante i quali verranno monitorati ed eventualmente sottoposti a tampone, nel caso in cui manifestassero sintomatologie correlabili al virus cinese. La situazione all’ospedale regionale comincia a farsi preoccupante, dal momento che ieri è stato stoppato, seppur per poco meno di un'ora, anche l'equipaggio dell’eliambulanza, che poi è stato subito ripristinato: due tecnici (pilota incluso), un medico e un infermiere che si trovavano a bordo di Icaro 01 quando, nei giorni scorsi, a seguito di un evento traumatico, è stato centralizzato un paziente che poi si è rivelato positivo al Covid-19. Considerando anche i sanitari che hanno trasportato all’ospedale il paziente-1 anconetano, la scorsa settimana, sono quasi una quindicina i medici, gli infermieri e i tecnici in quarantena preventiva.

Un’emergenza a cui Torrette ha fatto fronte con l’assunzione-lampo di 57 infermieri, dopo il concorsone svolto nei giorni scorsi, e una radicale riorganizzazione interna: una delle due Rianimazioni verrà trasformata in un reparto dedicato esclusivamente alla cura dei casi più gravi di Coronavirus, con una disponibilità di 6 posti letto. A cascata questo restyling emergenziale potrebbe coinvolgere altri reparti, come quello di terapia sub-intensiva, senza trascurare un’ipotesi estrema: la chiusura del blocco operatorio, le cui sale, in caso di necessità e di ulteriore propagazione dell’epidemia, potrebbero essere adibite per la gestione dei casi di Coronavirus.  

LIVE CORONAVIRUS

MARCHE BLINDATE: CHIUSE LE SCUOLE

IL BOLLETTINO MEDICO REGIONALE

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sospetto contagio, anestesisti in quarantena: l'ospedale di Torrette in affanno

AnconaToday è in caricamento