Cronaca

Marche, il Coronavirus continua a propagarsi: centinaia in isolamento in tutta la regione

«Tra coloro in quarantena o positivi abbiamo medici, infermieri, operatori sanitari» ha detto Ceriscioli

Foto di repertorio - FOTO ANSA

Solo 5 giorni fa c’erano meno di 100 persone in isolamento domiciliare fiduciario distribuite in tutte le provincie marchigiane. Oggi le persone in isolamento volontario sono 425 e, di queste, le asintomatiche sono 418 mentre quelle con sintomi 7. Un quadro che peggiora di giorno in giorno e numeri che si vanno ad unire ai numeri dei contagi accertati e al secondo decesso avvenuto questa notte. Anche alla luce di questi numeri, il presidente delle Marche continua la sua battaglia per mettere in isolamento tutte le Marche e poche ore fa ha telefonato al Ministro Speranza. 

LIVE CORONAVIRUS - Segui tutti gli aggiornamenti ora dopo ora

«Tra coloro in quarantena o positivi abbiamo medici, infermieri, operatori sanitari - dice Ceriscioli-. L'intero sistema sanitario ospedaliero e territoriale sta operando e in alcuni casi entra in contatto con il virus. Noi immaginiamo di giorno in giorno il passo successivo. Ad oggi le tre strutture sanitarie individuate, Marche Nord, Torrette e Fermo, hanno una capacità superiore al bisogno in termini di risposta ma non dobbiamo fermarci qui perché se domani ci fosse qualcosa di analogo a quanto accaduto ieri le risorse sarebbero presto saturate». In allerta la parte restante del sistema sanitario con scelte che prevedono disagi come ad esempio lo spostamento di pazienti da una struttura all'altra per creare aree dedicate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marche, il Coronavirus continua a propagarsi: centinaia in isolamento in tutta la regione

AnconaToday è in caricamento