Cronaca

Edir fiuta un etto di cocaina, era in un nascondiglio dell'auto: pusher in manette

Custodiva lo stupefacente in un ingegnoso pertugio: ad accorgersene, il cane antidroga della Guardia di Finanza

Foto di repertorio

Un etto di cocaina purissima nascosta in un pertugio dell’auto. In manette è finito uno spacciatore. L’arresto è stato eseguito a Porto Recanati dalla Guardia di Finanza: lungo il corso principale della città, le Fiamme Gialle hanno incrociato un’auto condotta dal soggetto, già conosciuto dalle forze dell’ordine. Nel corso del controllo sono state individuate e sequestrate 6 dosi di cocaina, nascoste all’interno di un porta oggetti posizionato vicino alla leva del freno a mano, oltre a 400 euro in contanti.

La perquisizione nell’abitazione del pusher ha permesso di trovare e sequestrare un’altra dose di cocaina in possesso di un’altra persona presente nell’abitazione. L’auto è poi stata sottoposta a un’attenta ispezione, con l’ausilio dell’unità cinofila antidroga di Civitanova: il fiuto del cane Edir ha scovato un ingegnoso nascondiglio ricavato dietro il pannello del cruscotto. Qui sono stati trovati e sequestrati altri 100 grammi di cocaina purissima, oltre a 1720 euro in contanti. Lo spacciatore è stato tratto in arresto e portato a Montacuto. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Edir fiuta un etto di cocaina, era in un nascondiglio dell'auto: pusher in manette

AnconaToday è in caricamento