Cronaca

Casa Rossa, passa la mozione di FdI e M5S: «Il sindaco trovi un alloggio adeguato ai pazienti»

Dopo il terremoto di novembre scorso i pazienti della struttura residenziale riabilitativa Casa Rossa erano stati trasferiti all’ex Crass, ma con vari problemi di gestione. Così il gruppo consiliare di FdI, con la successiva adesione del M5S, ha presentato la mozione per il ripristino della funzionalità del servizio

ANCONA - Quattordici utenti del servizio Casa Rossa, ovvero la struttura residenziale riabilitativa, sono stati allocati negli ambulatori dell’ex Crass dopo i danneggiamenti subiti in seguito al terremoto del novembre scorso. Ma da una soluzione impellente e temporanea, causata dall’emergenza sismica, i tempi di permanenza si sono prolungati. Così già a dicembre il gruppo consiliare di Fratelli d’Italia aveva presentato una mozione specifica sul caso, volta a al ripristino delle funzionalità del servizio per i 14 utenti. In seguito, alla mozione, si è unito anche il gruppo consiliare dei 5 Stelle. All’ultima commissione sull’argomento ha potuto partecipare anche la rappresentante dell’associazione Liberalamente, la quale ha testimoniato il disagio dei ragazzi utenti della Casa Rossa e degli operatori sanitari. «Siamo felici quindi di aver coinvolto l’amministrazione comunale per una rapida risoluzione del problema - si legge nella nota del gruppo FdI -, che è stato al centro dell’interesse anche della Regione, che ha richiesto la partecipazione attiva di tutte le componenti coinvolte». La mozione è passata all’unanimità e prevede che il sindaco, quale autorità sanitaria locale, solleciti la trasmissione dell’esito della perizia quanto alla inagibilità della struttura “Casa Rossa”, e provveda al reperimento di un’idonea struttura nella quale il servizio possa essere ripristinato e pertanto adeguatamente reso anche in via temporanea. Inoltre a a concordare, nell’eventualità insistano sul territorio del Comune di Ancona ed ove siano disponibili e agibili, l’utilizzo di strutture di proprietà comunale affinchè il diritto alla cura dei pazienti, pure in situazione di emergenza, sia reso in una struttura adeguata e conforme alle esigenze terapeutiche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa Rossa, passa la mozione di FdI e M5S: «Il sindaco trovi un alloggio adeguato ai pazienti»
AnconaToday è in caricamento