Bomba day, l'evacuazione di Ancona come esempio di comunicazione dell'emergenza

Il Comune di Ancona è stato invitato a Roma presso la sede di Facebook Italia per raccontare l'esperienza dell'evacuazione

Le immagini del bomba day ad Ancona

Nell'ambito del percorso di formazione "P.A. Academy" curato da Facebook e dall'associazione P.A Social, il Comune di Ancona è stato invitato a Roma presso la sede di Facebook Italia per raccontare l'esperienza dell'evacuazione dello scorso 20 gennaio per la bonifica dell'ordigno bellico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al seminario hanno partecipato i tecnici della Protezione Civile Comunale con il racconto della gestione di tutta la macchina organizzativa e l'Ufficio Comunicazione del Comune per la parte relativa alla gestione del social network e la progettazione di manifesti, locandine, depliant in lingua. L'organizzazione dell'evacuazione dell'area rossa (avvenuta in collaborazione con tutte le forze dell'ordine e delle associazioni di volontariato) e la comunicazione messa a punto a riguardo  hanno impegnato un ampio gruppo di dipendenti del Comune che ha lavorato in stretta sinergia, con il coordinamento dell'assessore alla Sicurezza e alla Protezione civile, per un periodo di oltre 3 mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento