rotate-mobile
Cronaca

Treni scortati, multe e oltre 16 pattuglie in azione: il bilancio della polizia di stato nelle stazioni

Il bilancio dei controlli del fine settimana da parte della Polfer nelle stazioni di Umbria, Abruzzo e Marche

ANCONA - Una persona indagata in stato di libertà, 2381 identificati, 163 servizi di vigilanza in stazione, 35 servizi di vigilanza a bordo treno con 70 treni scortati, 16 pattuglie automontate lungo linea, 4 contravvenzione elevate, 1 proposta di provvedimento di polizia, 2 minori rintracciati. Questi sono i dati inerenti all’attività svolta dagli Agenti Polfer nelle tre regioni di competenza del Compartimento Polizia ferroviaria per le Marche, Umbria e Abruzzo nella settimana appena trascorsa.

Sono stati inoltre svolti anche i servizi previsti nell’ambito dell’operazione di controllo straordinario “Stazioni Sicure”, con i seguenti risultati: 1 persona denunciata in stato di libertà, 774 persone controllate, 238 bagagli ispezionati, 53 scali ferroviari controllati con l’impiego di 105 agenti. L’operazione straordinaria, mirata al contrasto delle attività illecite ed alla prevenzione di reati, rientra tra le iniziative disposte periodicamente, su scala nazionale, dal Servizio Polizia Ferroviaria per aumentare i livelli di sicurezza dei viaggiatori che si muovono in treno, mediante il potenziamento dei servizi di vigilanza e controllo. Nella stazione di Perugia la Polfer si è avvalsa anche della collaborazione di unità cinofile. Gli agenti durante l’attività hanno utilizzato gli smartphone in dotazione, per il controllo in tempo reale dei documenti e metal detector per l’ispezione dei bagagli sospetti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treni scortati, multe e oltre 16 pattuglie in azione: il bilancio della polizia di stato nelle stazioni

AnconaToday è in caricamento