Cronaca

Picchia l'anziano e lo mette ko, identificato l'operatore ecologico: oltre alla denuncia rischia il posto

Il giovane che ha aggredito il 70enne in via Carducci è stato identificato e ora rischia la denuncia

ANCONA - E' un ragazzo assunto attraverso un'agenzia interinale e che lavora per AnconAmbiente a tempo indeterminato. L'identikit e la tagra del camon dei rifiuti l'hanno incastrato: il netturbino che martedì ha aggredito e fato perdere i sensi a un'anziano in via Carducci. Rischia il posto di lavoro oltre alla denuncia per lesioni (dipenderà dall'entità della prognosi del 70enne) e per omissione di soccorso. Le indagini sono state svolte dalla polizia locale di Ancona. 

L'aggressione, avvenuta in prima serata davanti a testimoni, sarebb e scaturita da una discussione dovuta alla posizione del furgone dei rifiuti. Il 70enne, avrebbe superato il mezzo in sosta (pare occupasse parte della careggiata) toccando un'altra auto. Da qui la discussione, culminata con l'aggressione. Il presidente di AnconAmbiente, Antonio Gitto, ha già chiesto scusa a nome dell'azienda per quanto accaduto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia l'anziano e lo mette ko, identificato l'operatore ecologico: oltre alla denuncia rischia il posto
AnconaToday è in caricamento