Concorso pilotato a Torrette, Maraldo: «Sconcertati, ma no a processi sommari»

Il direttore amministrativo degli Ospedali Riuniti sui due medici indagati: «Non abbiamo visto le carte: se verranno confermate le gravi accuse, saremo severi e rigorosi»

Il direttore amministrativo Antonello Maraldo

«Abbiamo appreso i fatti dalla stampa: attendiamo di leggere gli atti, poi valuteremo il da farsi. Non facciamo processi sommari, ma certo, se le accuse fossero confermate, sarebbero molto gravi e in quel caso saremmo molto severi».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Così Antonello Maraldo, direttore amministrativo degli Ospedali Riuniti, a proposito dell’inchiesta della Guardia di Finanza su un presunto concorso pilotato a Torrette, con due medici indagati per aver favorito la fidanzata di uno di loro. «Sapevamo dell’esistenza di un’inchiesta perché nell’estate del 2019 abbiamo ricevuto la visita delle Fiamme Gialle, ma non conoscevamo gli sviluppi - dice Maraldo -. Se confermata, sarebbe una condotta grave, oltre che ingenua: parliamo di un contratto di 6 mesi». Ma al momento l’Azienda non prenderà provvedimenti, almeno non prima di leggere le carte. «Non sappiamo neppure quale sia il reato contestato: potremmo avviare un provvedimento disciplinare e sospenderlo in attesa del giudizio definitivo, ma è solo un’ipotesi. Quello che proviamo è sconcerto e delusione».

Concorso pilotato, indagati due medici di Torrette

Risposte suggerite per favorire la fidanzata - IL VIDEO 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento