menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Sgasata col motore, lite al mercato: ambulante picchia un collega con un mattarello

I carabinieri sono intervenuti per porre fine alla zuffa, hanno sequestrato l'arma e denunciato un commerciante di 35 anni

Una sgasata al motore è finita a colpi di mattarello. I carabinieri del Radiomobile di Ancona hanno denunciato un venditore ambulante di 35 anni per un’aggressione ai danni di un collega.

E’ successo l’altra mattina al Piano, all’interno del mercato di piazza D’Armi. Tutto è scaturito da una brusca accelerazione compiuta dal 35enne con il furgone, vicino al banco alimentare accanto al suo. I fumi provocati dal motore hanno infastidito i clienti che erano in fila per fare la spesa e hanno suscitato le proteste di un altro ambulante di 54 anni. La discussione sembrava essersi chiusa lì.

Invece, poche ore dopo, i due commercianti si sono di nuovo incontrati mentre pulivano la loro area e hanno ripreso a litigare. La richiesta di chiarimento è degenerata in un’aggressione fisica: il 35enne ha estratto da un sacco dell’immondizia un mattarello di legno e ha sferrato alcuni colpi al rivale. L’immediato intervento dei carabinieri, allertati da un passante, ha evitato il peggio. Il matterello è stato sequestrato, mentre il 35enne è stato denunciato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Venerdì firmo la nuova ordinanza, zona rossa fino al 14 marzo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento