rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Attualità

Comandante della polizia locale, il sindaco "congela" Olivieri: «E' un candidato, ma nessuna decisione presa»

Al vaglio, spiega Silvetti, ci sono una serie di curricula tra cui quello di Massimiliano Olivieri, che «pur rispondendo alle caratteristiche richieste, necessitano di essere esaminati per approdare poi a una fase di confronto»

ANCONA - «A seguito delle indiscrezioni trapelate in alcuni organi di informazione precisiamo che il sindaco Daniele Silvetti di concerto con il vice sindaco, Giovanni Zinni, con delega alla Polizia Locale, non hanno preso alcuna decisione nel merito della professionalità che dovrà ricoprire un così delicato ruolo soprattutto a fronte delle numerose problematiche di cui la struttura del Corpo è ormai investita da anni». Lo scrive in una nota il sindaco di Ancona, Daniele Silvetti. 

«Al vaglio ci sono piuttosto una serie di curricula, tra cui quello di Massimiliano Olivieri, che pur rispondendo alle caratteristiche richieste, necessitano di essere esaminati per approdare poi a una fase di confronto con gli stessi e valutare la reale aderenza delle professionalità a un compito così gravoso. Ancor prima, già calendarizzato, un incontro con le rappresentanze sindacali per il passaggio necessario, nel pieno spirito di un confronto franco e sereno per ponderare al meglio la scelta in base, appunto, alle difficoltà risapute e a quelle emergenti» continua la nota.

«Quella che ci apprestiamo a compiere - dice il sindaco - è una scelta di peso che intendiamo compiere con il massimo della serietà richiedendo il massimo della competenza. I problemi irrisolti e quelli sopraggiunti - uno su tutti la carenza di organico e le difficoltà che ne conseguono - necessitano attenzione e una scelta ponderata che andremo a compiere nel più breve tempo possibile. Resta un punto fermo che ringraziamo per le disponibilità fin qui date. Una valutazione, quella del sindaco Silvetti condivisa dal vice e assessore alla Polizia Locale, Giovanni Zinni. “Il confronto con i rappresentanti dei lavoratori è il passaggio principale e fondamentale per effettuare una scelta perfettamente aderente alle necessità. Nessuna decisione è presa, soprattutto perché consideriamo gli agenti i nostri principali interlocutori al tavolo di confronto sulla questione». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comandante della polizia locale, il sindaco "congela" Olivieri: «E' un candidato, ma nessuna decisione presa»

AnconaToday è in caricamento